Utente 713XXX
Salve,
il mio ultimo spermiogramma ha evidenziato una viscosità aumentata +++ e di conseguenza una grossa diminuzione della mobilità degli spermatozoi. Premesso che dai tamponi uretrali e dalla spermiocoltura non risulta alcuna infezione,

1)è possibile che abbia avuto una infiammazione causata dall'assunzione di metformina (3 compresse al giorno da 500 mg)?
2)è sconsigliabile una qualche terapia con antinfiammatori, dal momento che alla fine di marzo io e mia moglie dovremo affrontare una fivet?
3)un mucolitico può aiutare? Quale in particolare?

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ùamnzitutto l' aumentata viscosità puà ascriversi ad alterazioni funzionali della prostata, da valutare con visita, solo nel caso la prostata sia sana possono essere indicati mucolitici-fluidificanti. Inoltre una aumentata viscositàù con meno motilità può essere diovuta ad accumuklo di radicali liberio dell' ossigejno dovuti: al sovrappeso, al diabete, a patologie testicolari. Senta un collega dal vivo.
[#2] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Innanzitutto grazie per la sua risposta.
Premesso che ho intenzione di consultare uno specialista dal vivo, la mia richiesta era volta a capire se fosse nota in letteratura una correlazione tra assunzione di metformina e un significativo aumento della viscosità del liquido seminale, dal momento che prima dell'assunzione di detto farmaco la viscosità era normale. Inoltre, visto che tra circa 2 settimane dovrò affrontare una fivet, mi chiedo se abbia senso agire sull'effetto e non sulla causa (con l'assunzione di un mucolitico) per poi indagare a fondo in un momento successivo.
Saluti e ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Calma e gesso: personalmente sentirei prima un collega della fivet, che è condizionata nei successi dalla qualità del seme. La metformina non c' entra, il diabete sì. Agire sull' effetto è un non senso: la fertilità dipende non dai numeri dello spermiogramma, ma dalla bontà del processo che genera quei numeri.