Utente 153XXX
Sto provando a cercare informazioni dappertutto ma non sono chiare, ho visto questo sito e mi sembra adatto, spero di trovare le risposte di cui ho bisogno. Sono un'estetista e faccio le ricostruzioni unghie da qualche anno. Ultimamente girano voci sul fatto che sia pericoloso farle o meno e mi trovo in difficoltà nel rispondere alle mie clienti in quanto non riesco ad informarmi. Dunque volevo fare alcune domande: i raggi emessi dalla lampada UV per catalizzare il gel può essere cancerogeno? Sarebbe il caso di mettere una protezione solare? Nel caso ci dovesse essere un intervento d'urgenza in ospedale può essere d'intralcio avere le unghie ricostruite? Infine, nei prodotti sono contenuti ingredienti nocivi per il contatto o per l'inalazione? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
24% attività
4% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Per quanto riguarda la prima domanda non ci sono al momento prove che dimostrino la cancerogenicità di tali lampade e quindi non è necessaria alcuna protezione solare. Mi preme invece sottolineare che il rischio più rilevante potrebbe essere legato alla presenza di alcune sostanze chimiche contenute negli smalti utilizzati per la ricostruzione; in particolare è stato dimostrato da studi epidemiologici validati scientificamente che gli ftalati possono essere teratogeni per inalazione, cioè provocare malformazioni fetali nei feti maschi, a livello dei genitali, se inalati da donne in stato di gravidanza.
Inoltre si potrebbero avere dermatiti allergiche da contatto a qualunque componente.
[#2] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio Dottore per avermi tolto i dubbi che avevo. Io ho notato che mentre limo il gel per eliminarlo, la polvere che respiro mi chiude il naso. Ora sto provando ad usare una mascherina e va molto meglio. Solo una cosa, nel caso di un intervento in ospedale d'urgenza le unghie ricostruite sono un problema? Perchè mi hanno detto che dipende dall'anestesista, in quanto devono tenere sotto controllo il colore delle unghie. E' vero?
[#3] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
24% attività
4% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
E' possibile che la polvere inalata possa dare reazioni irritative, se non allergiche, a livello della mucosa nasale; fa bene quindi ad usare la mascherina. Per quanto riguarda l'altra sua domanda Le confermo che in occasione di interventi chirurgici l'anestesista richiede che le unghie siano libere da smalto e, a maggior ragione, da ricostruzioni; questo perchè deve poter controllare il letto ungueale sottostante l'unghia, che diviene cianotico in caso di insufficiente ossigenazione del sangue. E' indispensabile pertanto che le unghie siano perfettamente trasparenti. Mi scuso per il ritardo nella risposta e spero di esserle stato utile.
[#4] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore per la risposta, mi è davvero utile per togliere ogni dubbio. Nel caso avessi bisogno di altro la ricontatterò. Grazie ancora