Utente 153XXX
salve, vorrei sapere: ma gli anticorpi dell'hiv, se una persona ha contratto questo virus, sono rilevabili sempre o dopo un pò(mesi o anni)spariscono??
[#1] dopo  
Dr. Paolo Tundo
20% attività
0% attualità
0% socialità
GALATINA (LE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Gli anticorpi anti HIV in un soggetto che abbia contratto l'infezione sono rilevabili per tutta la vita.
[#2] dopo  
153589

dal 2010
dottore la ringrazio moltissimo per avermi risposto, colgo l'occasione per porle un'altra domanda su un argomento che mi è poco chiaro: ci sono delle situazioni in cui è possibile che una persona contragga l'hiv ma che non formi mai gli anticorpi specifici??
[#3] dopo  
Dr. Paolo Tundo
20% attività
0% attualità
0% socialità
GALATINA (LE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
se un soggetto viene a contatto con il virus HIV sviluppa necessariamente una risposta anticorpale specifica che, come lei ben sa, si può rilevare con un semplice prelievo del sangue (HIV Ab), che - per legge - può essere eseguito in forma anonima e gratuita.
[#4] dopo  
153589

dal 2010
si questo lo so però ho dei dubbi sul discorso dell'agammaglobulinemia, perchè mi era stato spiegato che è possibile che chi ce l'ha, però in gravi forme, nel caso si prendesse l'hiv potrebbe non formare gli anticorpi. Io però mi chiedo, ciò è possibile solo nel caso dell'agammaglobulinemia o ci sono anche altre malattie che potrebbero causare la non formazione di anticorpi nel caso un soggetto si prendesse l'hiv??se sì, che malattie sono??potrei io averle e non saperlo? confido in una sua risposta perchè al momento ho molta confusione.. grazie
[#5] dopo  
153589

dal 2010
la prego dottore mi risponda, ho molti dubbi perchè io avevo capito che nel caso una persona fosse affetta da agammaglobulinemia lo saprebbe già dalla nascita, ma qualche giorno fa sono andata all'ospedale della mia città per il servizio di counselling e il dottore mi ha prescritto gli esami per le igg iga e igm per escludere una possibile agammaglobulinemia e io non capisco.. se ce l'avessi non dovrei già saperlo??ora sono nel panico perchè ho paura che i miei test hiv siano dei falsi negativi.. la prego mi aiuti a fare un pò di chiarezza
[#6] dopo  
Dr. Paolo Tundo
20% attività
0% attualità
0% socialità
GALATINA (LE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
La situazione di cui lei parla è del tutto eccezionale e si può escludere solo mediante un'indagine specifica(da lei già eseguita). Dobbiamo perciò attendere l'esito di questo esame, ma sono molto fiducioso e penso che lei possa stare più che tranquilla.
[#7] dopo  
153589

dal 2010
grazie dottore lei è stato veramente gentile, domani andrò a ritirare gli esami delle igg iga igm e riporterò qui i risultati, spero andrà tutto bene.. comunque da quello che mi pare di aver capito, in caso di agammaglobulinemia o malattie simili sarebbe comunque raro che una persona, se contraesse l'hiv, non sviluppasse poi gli anticorpi specifici?..la ringrazio per l'ottimo servizio che svolgete
[#8] dopo  
153589

dal 2010
salve dottore ho ritirato gli esami delle IgG IgA IgM sieriche , le riporto i risultati:
S-IgG 1240 (valori riferimento 700-1600)
S-IgA 101 (valori riferimento 70-400)
S-IgM 168 (valori riferimento 40-250)
cosa ne pensa? grazie
[#9] dopo  
Dr. Paolo Tundo
20% attività
0% attualità
0% socialità
GALATINA (LE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
come atteso va tutto benissimo e può quindi tacitare per sempre le sue paure. Non c'è ipogammaglobulinemia.
[#10] dopo  
153589

dal 2010
dottore mi perdoni innanzitutto se la ringrazio così tardi, lei è stato davvero gentile e disponibile, appena possibile porterò gli esami al medico dell'ospedale che me li aveva prescritti, ma dopo il suo parere mi sento già decisamente molto più tranquilla. Ancora mille grazie e cordiali saluti