Utente 155XXX
Salve stavo cercando delle risposte concrete su internet per un caso di dermatologia ma non sono giunto ad una conclusione.
Descriverò in poche parole di ciò che si tratta. Alla mia ragazza da tre anni a questa parte le compaiono delle forme a coccarda "eritema polimorfo" sulla pelle accompagnate da stanchezza fisica, ma la cosa più strana è che le macchie vengono fuori solo nel periodo primaverile ossia aprile e maggio. Abbiamo fatto
moltissime visite: all'IDI di Roma e di Capranica, al San Gallicano
di Roma e tutti dicono che siano un "eritema polimorfo?". Si è sottoposta
anche biopsia e non risulta assolutamente niente, un caso anomalo direi. In ogni caso facendo degli antivirali sia per bocca che tramite siringa, nel giro
di una settimana massimo dieci giorni le macchie si attenuano. Ditemi cortesemente cosa ne pensate e se esiste una terapia preventiva per debellare definitivamente questo problema visto che lei fa la parrucchiera e non può sempre mandare il certificato medico.

Grazie anticipatamente della vostra consulenza. Saluti Massimo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
nella mia esperienza personale ho visto parecchi casi di eritema polimorfo associato a Herpes, generalmente simplex recidivante. Ad ogni recidiva erpetica si riverificava un nuovo episodio, in realtà sempre più grave del precedente. In genere in conseguenza di uno stato di stress fisico importante, per cui con possibile abbassamento delle difese immunitarie.
Se fosse il caso della sua compagna, andrebbe curato contemporaneamente sia la causa (Herpes) che il sintomo (eritema polimorfo), magari per un periodo di tempo.
Ci sono poi in realtà anche altre cause di tale problema, fra cui i farmaci.
Ma tutto il percorso va necessariamente fatto con un buon specialista dermatolgo che vi segua. Non c'è altra starda, purtroppo.

Un caro saluto

Mocci
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore e grazie per la celere risposta. Volevo dirle che questa mattina quando la mia compagna si è alzata le è comparsa una nuova macchia sul viso nella stessa identica posizione di due anni fa. Così è succeso per una chiazza che ha nelle mani dove è stata anche applicata la biopsia al San Gallicano di Roma. Ma queste chiazze diversamente dall'anno scorso non sono bollose ma diventano di un colore rosso-scuro-opaco, solo quella sul dorso della mano è diventata bollosa. Siamo un pò disperati e non sappiamo cosa fare più perchè la mai compagna deve tornare a lavoro. Volevo sapere cosa si poteva fare per quanto riguarda una cura e per quanto riguarda l'abbassamento delle difese visto che lei ha detto che ciò può influire. In attesa di una sua risposta le auguro una buona giornata. Saluti Massimo.
[#3] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Salve ho bisogno assolutamente di una vostra risposta vi prego. Vi allego anche delle foto che testimoniano cosa sono queste macchie e la forma stessa. Il ciclo è rossore tipo pizzico di un insetto poi formazione della chiazza poi si definisce tutta e dopo si va formando una crosta e man mano si va seccando. Ripeto queste macchie sono recidive nel periodo di aprile e maggio. Allego le immagini:

http://img440.imageshack.us/i/27042010611.jpg/

http://img535.imageshack.us/i/27042010612.jpg/

http://img63.imageshack.us/i/foto2zo.jpg/

http://img215.imageshack.us/i/27042010616.jpg/

Basta cliccare e si aprirà il browser. Grazie per la vostra diponibilità e cortesia. Saluti.
[#4] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
certo che, viste le immagini, direi che non sono proprio tipiche di un eritema polimorfo. Pur tuttavia è molto difficile, oltre che molto scorretto fare una diagnosi da questa posizione. Credo che l'unico modo di aiutarvi concretamente sia quello di spingervi a fare un'altra visita in clinica dermatologica, possibilmente all'ambulatorio di immunopatologia, qualora, ma dovrebbe essere così, ve ne sia uno.
Poi teneteci aggiornati, se volete; siamo a disposizione.

In bocca al lupo

Mocci
[#5] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottor Mocci grazie ancora per la sua risposta. Proprio questa mattina ha telefonato la dottoressa dove stiamo in cura al San Gallicano perchè la mia ragazza si era sottoposta nuovamente a biopsia e ha confermato che si tratta di un Eritema Polimorfo. Quali sono le cure più efficaci per questo tipo di patologia oltre ai corticosteroidi? Grazie mille ancora. Sicuramente dalle immagini poteva sembrare anche qualcosa di maligno, lo avevano pensato anche loro. Meglio così. Grazie per le risposte.