Utente 942XXX
Gent.le dottore.
circa due settimane sono andata al mare..ho preso parecchio sole e ovviamente mi sono scottata..in particolare nelle gambe che fin da subito bruciavano moltissimo (da mettere il ghiaccio sopra), erano molto rosse e in certi punti sembravano gonfie.
Col passare dei giorni la situazione è migliorata, ma ho sempre avuto (in particolare la sera) molto prurito sia nella zona "bruciata" sulla gambe che sulla pancia.
Ho iniziato a spelarmi, ma negli ultimi giorni sulle gambe, ai lati della pancia e vicino alle ascelle sono comparsi delle bollicine, toccandole viene via la pelle ma è bagnata. Cosa posso fare anche per non perdere l'abbronzatura.

Grazie fin da ora.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
la sua abbronzatura verrà via insieme alla cute che desquama. L'unico modo di preservarla per uin po più di tempo è fare il contrario di come ha fatto lei: esposizioni non selvagge, ma utilizzando protezioni, prima altissime poi, un volta iniziata "l'abbronzatura", semplicemente alte, soprattutto al viso. Lo schermo solare va riapplicato al massimo ogni 2 ore, perchè sennò risulta inutile. Utile, invece, anche una preparazione con integratori (da assumere poi per tutto il periodo estivo), almeno 1 mese prima delle prime esposizioni al sole.
Ma tutto ciò non con il fai-da-te, ma sotto consiglio e, ove occorra, controllo, dermatologico.
saluti

Mocci
Luigi Mocci MD