Utente 116XXX
salve!! un paio di mesi fà feci una visita otorina per starnutazioni continue,lacrimazione agli occhi,il naso in continuo gocciolamento e tosse!!infatti l'Otorino mi disse che avevo una "Rinite Vasomotoria" ho fatto una serie di cure con antistaminici e devo dire che il problema era quasi sparito; ho fatto anche delle prove allergiche dove non è stato riscontrato nulla,però l'allergologo mi ha consigliato che al momento del bisogno in fase di tosse persistente di usare SERETIDE DISKUS(penso che sia un broncodilatatore)infatti una sola spruzzata che sto bene.
Adesso il problema che ho è un fastidioso prurito in fondo al Palato che non cessa di smettere,però con l'aiuto di un antistaminicho che assumo e cioè REACTINE sembrava di stare meglio,che però adesso da un paio di giorni sembra che non faccia più nessun effetto,come mai?se non sono allergico a niente come mai mi succede questo?grazie..spero di essere stato chiaro nell'inserzione del mio problema.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buongiorno,
il quadro che descrive è quello di una rinite allergica, alla quale può associarsi anche una componente vasomotoria. Può capitare che i test cutanei risultino negativi per limiti intrinseci al test o per l'effettiva assenza di reattività cutanea. Se il problema è insorto recentemente può provare a ripetere i test cutanei fra un anno, oppure effettuare test sul sangue (ricerca di IgE specifiche per gli allergeni che si sospettano in base ai dati anamnestici).
L'immediata scomparsa della tosse con l'uso del Seretide indicherebbe un interessamento bronchiale per cui in questi casi (sempre in relazione ai caratteri clinici e alla storia clinica personale) si può decidere per ulteriori accertamenti.
L'antistaminico che Lei assume è a basso dosaggio (e comprende anche un vasocorstrittore, per cui è da sconsigliare per terapie prolungate) quindi potrebbe non essere più sufficiente a controllare quel particolare sintomo.
Le suggerisco pertanto una visita allergologica di controllo.
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009

la visita allergologica da farla adesso? lo fatta non più di tre mesi fà!
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Se non ha intenzione di approfondire e/o i sintomi non sono così fastidiosi può rimandare, o decidere semplicemente di non farla.
Saluti