Utente 157XXX
Salve sono Matteo, ho subito due giorni fa l'estrazione del "48" poichè cariato e parzialmente occluso. E' stato necessario un vero e proprio intervento chirurgico che è durato più di un'ora...con un bollettino di un paio di punti di sutura. Ad oggi il gonfiore della guancia sembra non diminuire anzi, aumenta. Ho messo il ghiaccio per tutto il giorno e la notte post estrazione, non mangio cibi solidi e/o caldi, utilizzo il colluttorio prescritto da ieri ma ogni tanto ho in bocca dei residui di sangue. la guancia interna si è gonfiata e preme contro i denti causandomi un estremo fastidio...non riesco nemmeno a parlare. pensate questo sia normale o è meglio che consulti il chirurgo? Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
direi che è normale
in terza giornata c'è il massimo gonfiore
il chirurgo dovrebbe averle dato le istruzione del caso se non l'ha reso edotto lo contatti
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il gonfiore dopo la chirurgia estrattiva è normale per i primi 4-5 giorni. In ogni caso sarebbe cosa buona informare il suo odontoiatra che al caso potrebbe consigliarle di assumere qualche farmaco di supporto.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente oltr al collutorio ci sarebbe utile conoscere anche la terapia farmacologica che segue.
[#4] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio per le pronte risposte.
La terapia farmacologica prescritta dal chirurgo è la seguente:
Brufen 600mg al bisogno (cerco di perenderlo massimo 3 volte al di come consigliato sul bugiardino)
Antibiotico Drafen ogni 8 ore
Colluttorio con clorexidine 3 volte al di lontano dai pasti
gel con clorexidina 3 applicazioni al di lontano dai pasti
a questo ho aggiunto mezza busta di oki tra un brufen e l'altro a seconda del bisogno.

Vorrei inoltre precisare che il gonfiore è piuttosto compatto e faccio sempre più fatica ad aprire e chiudere la bocca. E' possibile ridurre il gonfiore? in fondo il dolore alla gengiva non credo di averlo mai sentito, l'unico dolore che provo è quello nella parte interna della guancia dove essa preme contro i denti e per quanto sia è un continuo sfregare.
Grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Per il gonfiore sarebbe utile un antiedemigeno come il Danzen o altri, da farsi prescrivere sempre dal suo curante. L'antibiotico da lei scritto sinceramente non lo conosco e non sono neanche riuscito a trovarlo sul prontuario, forse avrà sbagliato nome.
In ogni caso penso che già tra domani e dopodomani dovrebbe iniziare a star meglio.
Saluti
[#6] dopo  
Dr. Sandro Compagni
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Scriva meglio l'antibiotico, non l'ho trovato.
In linea di massima il gonfiore può essere normale, faccia attenzione anche a non andare in piscina, sauna così come fare bagni troppo caldi e a lungo. L'umidità può favorire l'edema.

Saluti
[#7] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
mi scuso, il farmaco è il danzen 5mg, credevo fosse un antibiotico.
Preciso che non vado ne in piscina ne in luoghi caldo/umidi.
[#8] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
quindi non prende antibiotico
comunque da domani dovrebbe incominciare a ridursi il gonfiore
[#9] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Sarebbe stato meglio assumere un antibiotico?
In effetti leggendo i vari articoli presenti ho notato che molti pazienti dopo aver subito un intervento analogo al mio hanno avuto in terapia farmacologica un antibiotico.
[#10] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
solo il suo curante sa se sarebbe stato opportuno in funzione dll'intervento che ha affettuato
a questo punto anticipi il controllo e senta il suo parere
cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Orazio Ischia
32% attività
0% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Il fatto che abbia sempre più difficoltà ad aprire la bocca depone verso un infiammazione importante ,forse anche per un trisma dei muscoli,allora niente paura si risolve,io stesso ne sono stato affetto a seguito di una etrazione di questo tipo.Però accelleri con la visita.Cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
il mio medico curante ha detto che sarebbe stato da prendere già 3 giorni prima dell'intervento e fino a 4 dopo. In ogni caso me lo ha prescritto e lo sto già prendendo...devo in ogni caso effettuare una visita?
[#13] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
da chi l'ha trattato sicuramente
[#14] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La visita è una buona norma.
Saluti