Utente 115XXX
Buona sera a tutti i medici di questo forum molto interessante.Volevo chiederVi se questi risultati effettuati giorni fa sono preoccupanti o meno, tengo a precisare che ho 32anni.
Ecografia Transrettale:
Volume: Aumentato
Configurazione: Bilobare
Sviluppo: Intraloggia
Volumetria dell'organo: diametro max LL 29 x AP 38 CC 25
Peso stimato dell'organo in toto 13 gr
Capsula: Integra
Ecostruttura dell'organo: Disomogenea per presenza di zona ipoecogena transizionale.
Note di congestione periuretrale: NO
Vescicole seminali: simmetriche
Volume: conservato
Vescica: A normale capacità e pareti regolari
Valutazione del residuo post-menzionale: Assente

PSA totale Risultato 0,33 Unità ng/mL Val.Rif. 0,00-4,00
Frazione Libera PSA Non determinabile

Gentilmente potete spiegarmi? Grazie tante

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a me personalmente qui datii dicon gran poco in assenza di visita e sintomatologia, magari la prostata è appena un po grandina. Altro è difficile estrapolare senza la clinica.
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Si purtroppo ha ragione. Per la sintomatologia tento di spiegarla. L'anno scorso ha maggio ho avuto un fastidio nella parte interna dell'inguine lato dx vicino il pene più o meno. Dopo tre giorni questo fastidio si è attenuato ma è comparso un bruciore tra l'ano e i testicoli (più vicino ai testicoli). Ho fatto l'ecografia ai testicoli, al pene e alla prostata con relativa visita anale ma il tutto è risultato negativo.
Risultato dell'esame urine di maggio 2009:
Salve dall'esame urine è uscito questo risultato:
ESAME CHIMICO:

Ph 5 Val. Norm. 5,5-7
Proteine Assente Val. Norm. Assente
Glucosio Assente Val. Norm. Assente
Corpi Chet. Negativo Val. Norm. Negativo
Bilirubina Assente Val. Norm. Assente
Sangue Assente Val. Norm. Assente
Nitriti Negativo Val. Norm. Negativo
Urobilinogeno Negativo Val. Norm. Negativo
Peso specif. 1025 Val. Norm. 1005-1030

ESAME FISICO:

Aspetto Limpido
Colore Giallo Oro

ESAME MICROSCOPICO:

Cellule basse vie 5 - 6 x c
Cellule Medie vie Assenti
Leucociti 5 - 6 x c
Emazie Assenti
Cilindri Assenti
Cristalli Assenti
Mucina Assente
Muco pus Assente
Flora Batterica Presente

URINOCOLTURA:

Batterio isolato Escherichia Coli
Carica batterica 100.000 CFU

ANTIBIOGRAMMA:

Cotrimoxazolo 50 Sensibile
Ceftriaxone 30 Sensibile
Cefaclor 30 Resistente
Ciprofloxacin 5 Sensibile
Cefotaxime Sodium 30 Resistente
Ceftazidime Sensibile
Fosfomicina 30 Resistente
Gentamicina Sensibile
Clindamicin 4 Resistente
Nalidixicacid Sensibile

Ho fatto una cura per 6 giorni di ciproxin 250mg e CEFTRIAXONE ALTER IM 1G/3,5ML.Dopo la cura il fastidio è scomparso e non ho fatto nessun altro esame.Ha gennaio 2010 si è ripresentato il problema però a differenza della prima volta oltre a quella sensazione di bruciore tra l'ano e i testicoli sul glande sono comparsi dei puntini rossi e la parte dove fuoriesce l'urina è arrossata. Ho rifatto le analisi delle urine con esito positivo escheria coli 300000. Ho fatto per una settimana la cura di ciproxin da 250mg con aggiunta del Melaflor. Trascorsi dieci giorni ho ripetuto le analisi con esito sempre positivo escheria coli 500000 quindi aumento della flora batterica. Ho fatto una cura per sei giorni di CEFTRIAXONE ALTER IM 1G/3,5ML ma il senso di bruciore persiste ancora anzi sembra aumentare. Ho fatto anche una visita dermatologica dove mi è stata riscontrata una candida. Cura 1 compressa a settimana di Elazor 150mg per due settimane, lavaggio con detergente Micobat e pomata Travocort mattina e sera per 4 giorni e la sera per altri 4 giorni.Esito nessun miglioramento per il fattore esterno del glande. Giorno 30/04/2010 mi sono recato presso un andrologo/urologo dove mi ha fatto l'esplorazione rettale è mi ha detto che la prostata è molto congesta. Mi ha prescritto il tampone uretrale + antibiogramma per ricerca clamidia e micoplasma; urinocoltura + antibiogramma e spermiocoltura + antibiogramma per ricerca clamidia e micoplasma. In più l'ecografia transrettale dove il risultato l'ho esposto nel massaggio precedente. C'è da preoccuparsi? Grazie tante...
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ùmi sembra una modesta infiamnmazione, cui perà lascio la palma della cura al collega che la segue. di qua mi permetto di consigliarle: evitare thè, caffè., piccanti,m insaccati, alcoolici e fumo. Tranquillo non sembra granchè, solo una rottura di scatole.
[#4] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
quindi lei mi dice che posso stare tranquillo...
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Sì. Assolutamente sì.
[#6] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Carissimi dottori inizio davvero ad avere molta paura....dalle analisi di cui ho citato prima sono risultate tutte negative tranne il tampone uretrale...presenza di escherichia coli 100.000. Ho fatto un'altra terapia per 5 giorni di gentalyn fiale 80mg una al mattino e una la sera. Al sesto giorno ho iniziato a prendere il diflucan 200mg mattina e sera. Ma il risultato è sempre lo stesso. Bruciore bruciore e bruciore....glande arrossato con presenza di puntini di colore rossastro/bianco sulla parte finale della cappella (dove poi inizia il pene). E' possibile che questi maledetti escherichia coli sono cosi resistenti a tutti gli antibiotici nonostante sull'antibiogramma sono sensibili? C'è una cura per abolirli definitivamente?Vi prego di aiutarmi non ce la faccio più...
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il problema principale della terapia del E.Coli è che il maledetto si adatta rapidamente agli antibiotici e non sempre si guarisce al primo assalto. Segua da viscino il suo urologo, si attenga alla dieta, quanto ai puntini non so: andrebbero visti dal vivo
[#8] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
ma non c'è una cura più aggressiva per sterminarli subito...ho paura che con il tempo possano provocare altri danni....i puntini e l'arrossamento ha detta dell'urologo dipende tutto da questa infezione....infezione uretrale porta l'infiammazione della prostata che a sua volta porta questo problema sul glande.....e mai possobile?...
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Guardi che la gentamicina l' è tota un bel po.- E' in buone mani almeno a vedere da come la segue. So che è una scocciatura, ma tranquillo.
[#10] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
i primi giorni che inizio la terapia sembra far effetto ma poi di nuovo punto e a capo.....ma secondo lel la teoria dell'infezione all'uretra che provoca l'infiammzaione della prostata che a sua volta porta il problema sul glande è giusto? potrebbe cortesemente indicarmi il cibo che posso mangiare per provocare meno danni? grazie dottore per le risposte e scusi se la sto pressando....grazie ancora....
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
la mia seconda rispostra le diceva cosa non mangiare. Qualche sollievo si ottiene con thè verde e propoli. Comunque quando si infiamma quel distretto è difficile dire sè è nato prima l' uovo o la gallina. Ctreda.
[#12] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
tutto questo patatrac potrebbe provocare anche un piccolo dolore ai testicoli...quando mi lavo per esempio sento un pò do dolore...
[#13] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
dottore il mannosio potrebbe essere una cura alternariva?
[#14] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
mannosio male non fa, non ho esperienza nel campo, è uno zucchero che evita l' adesione dei batteri alle vie urinarie, mi ha dato una ideas, grazie. Non potrei fare terapia via e.mail. però mi ha dato idea. I dolori ai testicoli ci stanno con prostaite.
[#15] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
che tipo di idea...
[#16] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
il mannosio nella prostaitre.
[#17] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Buon giorno volevo chiederle io lunedi mattina dovrò effettuare di nuovo il tampone uretrale per ricerca di escherichia coli. Solo che fino a stasera stò facendo delle punture di voltare e muscoril in quanto sono rimasto bloccato sabato scorso. Non e che che con quest'altra cura i valori del tampone si sfasano?
[#18] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non non fanno nula al coli
[#19] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
salve dottore oggi è capitata una cosa strana...mentre urinavo usciva separatamente come se al centro del prepuzio ci sia qualcosa che separasse l'urina. infatti c'era un corpo estraneo proprio dentro di colore arancione più o meno cosa potrebbe essere? l'urina aveva anche un cattivo odore...
[#20] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Anche un calcoletta, faccia un salto dal medico di base.
[#21] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
scusate...calcolo renale....
[#22] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
scusi ha ragione., magari si, e magari è quello che ha dato tutti quei sintomi, Raro ma possibile
[#23] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
quindi diciamo ch'è una cosa buona....cmq la cosa stà peggiorando....sul glande il rossore è sempre più intenso sulla parte dove fuoriesce l'urina......
[#24] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non buona ottima, ev. se le fa tanto fastidio può andare in probnto soccorso così glielo rimuovono se veramente è quello che un paio di pinzette.
[#25] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
no sembra che non ci sia più niente....un'altra cosa dottore...ho 32 anni ma e come se ne avessi 90....per il fattore schiena il medico mi ha prescritto di farmi per 6 gg fiale di bentelan...dite che c'è bisogno....io riesco a muovermi però il fastidio nella zona lombare c'è ancora...tenete presente che sabato mattina andrò dall'andrologo/urologo ad effettuare l'ennesima visita e quindi sicuramente ancora medicine....quindi stomaco...fegato....addio addio....cmq dottore grazie tante per la pazienza datami....
[#26] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
francamente ci darei una occhiatina. Per la lombalgia non posso aiutarla. Per il resto: tranquillo, ci si arriva.
[#27] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
dott. ecco i nuovi risultati degli esami:
ESAME URINE:
Aspetto :limpido
Colore: ambra
ESAME CHIMICO:
[#28] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Dott. ecco i nuovi risultati degli esami:
ESAME URINE:
Aspetto :limpido
Colore: ambra
ESAME CHIMICO:
Peso spec. :1,031
Ph:5,0
Glucosio,proteine, emoglobina, chetoni,bilirubina:assente
Urobilinogeno:normale
Nitriti:assenti
CONTEGGIO AUTOMATIZZATO DEGLI ELEMENTI FIGURATI
Eritrociti: 7,6 /ul 0-15
Leucociti: 16,7 /ul 0-18
Cell. Epiteliali: 24,6 /ul 0-20
Batteri: 75 /ul 0-200

URINOCOLTURA
Urine da Mitto intemedio
Ricerca di germi "non esigenti" -1- escherichia coli 50.000 ufc/ml

ANTIBIOGRAMMA:
Ampicillina: R
Amoxic/Ac.Clav: S
Piperacillina: R
Piperac/Tazobac: S
Cefazolina: R
Cefotaxime: R
Gentamicina: S
Nitrofurantoina: S
Norfloxacina: R
Ciprofloxacina: R
Tetraciclina: R
Amikacina: S
Ceftazidime: R
Imipenem: S
Cefepime: R
Trimethoprim/sulfam.: R
Cefoxitina: S

Attenzione: ceppo ESBL+

SECREZIONE URETRALE:
(esame a fresco e sec.Gram)
Globuli bianchi +
Trichomonas vaginalis Negativa

RICERCA DI:
Neisseria spp. Negativa
(coltura)
Candida spp. Negativa
(coltura)

germi "non esigenti" ed "esigenti" ESCHERICHIA COLI

ANTIBIOGRAMMA:
Ampicillina: R
Amoxic/ac.clav: S
Piperacillina: R
Piperac/Tazobac: S
Cefazolina: R
Cefotaxime: R
Gentamicina: S
Nitrofurantoina: S
Norfloxacina: R
Amikacina: S
Ceftazidime: R
Imipenem: S
Cefepime: R
Meropenem: S
Tigecyclina: S
Trimethoprim/sulfam.: S
Levofloxacina: R

Questi tutti i risultati....dottore ad oggi la situzione è peggiorata sia con il fastidio nelle parti intime ed il glande molto arrossato ecc....

N.B. Per l'urinocoltura mi hanno detto di raccogliere il primo mitto no quello intermedio ora non so se i valori sono reali o meno....cmq attendo con ansia risposta....
[#29] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
o per essere precisi il primo mitto l'ho messo nella provetta quella piccola poi ne ho buttato un pò nel bagno e l'altra parte l'ho messa in un contenitore normale per urina...grazie
[#30] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
a questo punto non le rimane che consultare il collega che la segue, di qua non possiamo far terapia. E ha dato occhiata all' uretra?.
[#31] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
in che senso dare un'occhiata all'uretra.....ma le analisi sono preoccupanti?
[#32] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
dentra l' uretra non c' era una cosetta per caso? veda la replica 19. Quanto alle urine ci sono segni di infezione. Si cura sta roba tranquillo.
[#33] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
almeno nell'uretra al mio occhio non vedo nulla.....ma dottore mi crede se le dico che non ce la faccio più....sto per cedere.....ma se prendessi il d-mannosio...
[#34] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
lo prenda, ma ci faccia dare occhiata da occhio epserto.
[#35] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
almeno nell'uretra al mio occhio non vedo nulla.....ma dottore mi crede se le dico che non ce la faccio più....sto per cedere.....ma se prendessi il d-mannosio...
[#36] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
dottore mi scusi potrebbe indicarmi il procedimento esatto (lavaggi,mitto ecc...) per effettuare esame urine,urinocoltura con carica batterica+antibogramma; spermiocoltura con ricerca di batteri, clamidia e mycoplasma con carica batterica+antibiogramma, tampone uretrale con ricerca di clamidia e mycoplasma con caricabatterica+antibiogramma. Posso farli in un unico giorno....il prof. mi ha detto che devo rifare le analisi in quanto secondo lui c'erano delle discordanza....con quelle che ho scritto precedentemente.....grazie....
[#37] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera Dottori a distanza di anni non siamo riusciti a risolvere il problema dell'infezione. Positivi sia il tampone uretrale che spermiocoltura. Ho fatto tantissime ma tantissime cure antibiotiche di cui l'ultima 8 giorni di amocacina endovena e ciproxin la sera. Il mio problema principale è il glande in quanto è arrossato e mi brucia. La mattina appena mi alzo la pelle è attaccata al glande. Ho messo un sacco di pomate e pomatine, lavaggi con saponi con delle bustine che ora non ricordo il nome. Ho fatto ultimamante una transrettale è sembra essere quasi tutto nella norma. La prostata un po infiammata. Possibile che questa infezione non si riesce a debellare definitivamente. Sono tre anni di sofferenze e vi dico la verità mi sono seccato. Tanti medici urologi, infettivologi..ma niente..nessuno è riuscito veramente a capire dov'è il problema. Secondo me se non si riesce ad individuare a monte il problema non ci potrà essere nessuna cura che potrà fare effetto. Dimenticavo ho un calcolo di circa 25mm nel rene dx. Potrebbe essere questo?.Ho fatto una risonanza magnetica addominale con contrasto ma il tutto è risultato negativo. Accetto qualunque consiglio e aiuto. Grazie anticipatamente.