Utente 217XXX
Buongiorno,
giovedi 06/05 un collega mi è venuto addosso con un carrello colpendomi la spalla sx all altezza antero laterale della scapola.Recatami al ps,mi è stata diagnosticato un semplice trauma contusivo con prognosi di 7 gg,con l indicazione di tenere il braccio al collo con un tutore.
Ora su questa spalla nel 2007 ho subito un intervento di acromionplastica per conflitto sub acromiale.I tendini della cuffia sono rovinati,tanto è vero che ho combattuto con una tendinite del sovraspinato da gennaio alla scorsa settimana,facendo continue iniezioni,massaggi e fisioterapia.Lunedi scorso 03/05 sono rientrata a lavoro,dopo un mese di malattia,completamente in forma.Ora dopo la botta,sono di nuovo bloccata,con dolore al movimento,sia alla spalla che al collo.
Ora volevo chiedere,visto che mercoledi avrò la visita all inail,questo mio peggioramento potra essere attribuito al colpo subito(con conseguente continuaz di infortunio) oppure non verra accettato l infortunio su una situazione gia compromessa in partenza???Inoltre puo la botta stessa portare una tale sintomatologia??(addirittura il collo bloccato??)
Vi ringrazio per il servizio che offrite!!!
Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Il caso è complesso e richiede,oltre ad una visita diretta, anche l'esame della documentazione passata e presente, volendo potrebbe rivolgersi ad un Patronato oppure potrebbe aspettare la visita e poi la risposta dell'Inail ed intanto verificare l'andamento dell paatologia. L'infortunio in ogni caso verrà riconosciuto.
[#2] dopo  
21796

dal 2017
Buongiorno, scusate se Vi disturbo ancora.
Mercoledi ho fatto visita all Inail, nella quale è stato confermato il trauma con ancora netta limitazione articolare nella spalla.Mi è stata prescritta un ecografia e continuata la prognosi fino al 31/05.
Ora vorrei sapere,nell attesa di rivolgermi ad un patronato,come è la prassi in questo contesto.
I l fatto della conferma e allungamento della prognosi da parte dell inail,l esenzione del ticket per gli accertamenti alla spalla,significano che l infortuio è stato riconosciuto??oppure devo aspettare comunicazione dell inail??Eventualmente che tempistiche hanno??entro quanto dovrebbe eventualmente arrivare tale comunicazione??
Scusi l insistenza,ma dalla visita è emerso che probabilmente si puo trattare di lesione del tendine,per cui la situazione si fa lunga!!!
Inoltre.parlando con l impiegata dell ufficio personale della mia azienda,mi è stato detto che tante volte l inail passa la pratica all inps,che l inps la ripassa all inail.....e che fino alla chiusura dell infortunio nn sappiamo se è considerato veramente infortunio o malattia.inoltre la stessa mi ha detto che se è infortunio i gg di inabilita al lavoro non vanno nel periodo di comporto,mentre se nn viene riconosciuto si!!é giusta questa affermazione??Inoltre,visto che su internet ho trovato pareri discordanti,con l infortunio sono soggetta a controllo su orari di reperibilita come per la malattia??
scusandoMi ancora per le mie innumerevoli domande, Vi ringrazio gia da ora per la Vs eventuale attenzione.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
L'infortunio dovrebbe essere stato riconosciuto dall'INAIL, la competenza passerà all'INPS solo quando l'Inail chiuderà la pratica e Lei non sarà in grado di riprendere il lavoro (per la limitazione funzionale e per la mansione) e quindi potrebbe mettersi in malattia. Gli infortunio sul lavoro non sono soggetti a visita fiscale.Per il periodo di comporto chieda al suo ufficio personale.
[#4] dopo  
21796

dal 2017
Buongiorno,
scusate ancora se Vi disturbo.
Stamani ho ricevuto lettera dell Inail nella quale sta scritto di presentarmi domani nei loro ambulatori per visita medico legale.La lettera è datata 13/05.
Il 12/05 ho effettuato primo controllo,con ulteriore prognosi fino al 31/05(ho gia appuntamento!!).
Ora,è di prassi questo iter??o secondo voi hanno problemi ad accettare l infortunio visto la mia pregressa situazione(che su ho spiegato)???
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Potrebbe esserci qualche problema, in ogni caso dovrà presentarsi e chiedere le motivazioni dell'invito (avendo già fissato l'appuntanento per il 31/59.
[#6] dopo  
21796

dal 2017
Buongiorno,scusi ancora se La disturbo.
Il 21/05,recatami a visita Inail,mi è stato chiuso l infortunio(sono rientrata ieri a lav!!),attribuendo la mia sintomatologia alla mia pregressa situazione alla spalla.
Ora,dall ecografia che ho eseguito tramite l inail è uscito anche una diastasi dell articolazione acromion claveare.Visto che svolgo un lavoro pesante, con braccia sollevate e sollevamento carichi,(e visto che gia dopo due ore di lavoro avevo di nuovo il dolore forte)secondo lei posso richiedere il cambio di mansione per la mia patologia????
Il 15/06 eseguiro rmn come consigliato da ortopedico!!
Nel caso ,secondo lei,possa chiedere questo cambio...qual e la procedura corretta??
La ringrazio per l ennesima volta...e La saluto!!!!
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Dovrebbe chiedere al suo datore di lavoro unna visita medica straordinaria da parte del medico competente aziendale che dovrà visitarla ed esaminare la documentazione sanitaria e successivamente emetterà un giudizio con eventuali limitazioni, se Lei non concorda può fare ricorso all'ASL competente entro 30 giorni dal ricevimento del giudizio.