Utente 125XXX
Ho 32 anni, alto 1,90m e peso circa 105kg.

Da qualche tempo soffro di prostatite che circa 6mesi fa ho curato con antibiotici (levofloxacina x 10 giorni) e Deprox 500 per 2 mesi.
Circa 3 mesi fa mi sono operato anche un Varicocele al testicolo sx.

Ad oggi però mi hanno riscontrato un epididimite (tramite ecotesticolare) che almeno una volta a settimana mi provoca fastidio (leggero fastidio sulla punta del pene come se dovessi urinare) o magari è ancora la PROSTATITE ...

Credo quindi che ci sia ancora una leggere prostatite in atto e vorrei capire se questo può essere causa di sempre più frequenti difficoltà erettive che mi pertanto ad aver paura di provarci con la mia partner per evitare di non riuscire ad avere un rapporto completo di penetrazione.

POSSIBILE?


Da qualche giorno ho effettuato Esame delle urine, Urinocoltura, Spermiogramma e Spermiocoltura che hanno però dato tutti esiti negativi mentre prima del Varicocele gli stessi esami aveva riprotato una forte infezione E. Choli.

Mi conviene curarmi per qualche giorno(quanti) con antinfiammatori (quali) ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michelangelo Sorrentino
28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
è possibile che la prostatite provochi o meglio ancora accentui una certa difficoltà a raggiungere e mantenere l'erezione.
Per quanto riguarda cosa fare, il consiglio è di rivolgersi ad uno specialista per farsi visitare e prescrivere la terapia più appropriata.
Cordialmente