Utente 158XXX
Buonasera dottori,ringrazaindovi anticipatamente per la vostra disponibilità volevo esporvi il mio problema.Ho 22 anni e da poco tempo mi sono posto il problema di dover scoprire il glande prima del rapporto,anche perchè dopo la fatidica prima volta ho notato che a glande scoperto avevo dolore e la corona color violacea,e soprattutto ciò mi impediva l'eccitazione.Ho cosi continuato ad aver rapporti e masturbarmi solo con la punta del glande al massimo scoperta.Premetto che a pene non in erezione riesco a far scorrere la pelle sul glande piu o meno tranquillamente mentre in erezione cio mi comporta qualche fastidio(la pelle tira dannatamente) e la corona è violacea, anche se meno rispetto alla fase di erezione,anche in condizioni normali.è grave aver avuto rapporti col glande non del tutto scoperto?e soprattutto cosa puo comportarmi?e tale ipersensibilita del glande come si puo curare?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

sembra essere presente, da quello che ci scrive, un anello parafimotico che deve essere corretto chirurgicamente ma l'indicazioni finale in questo senso la può dare solo il suo andrologo od il suo urologo dopo una precisa ed attenta valutazione clinica in diretta.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 158XXX

ma è grave?e scusi l'insistenza ma sono un po' preoccupato...si possono avere questi rapporti a glande semi scoperto?o non è proprio normale?in che problemi potrei incorrere?anche sterilità?grazie tante dell'aiuto!davvero

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
caro lettore,

molti giovani lamentano una particolare, spiccata, sensibilità della mucosa del glande, insorta dalla prima adolescenza e che li porta a masturbarsi utilizzando il semplice sfregamento del pene senza scoprire il glande.
Questa condizione diventa problematica allorchè il giovane si confronta con una donna che, anche nei preliminari tende a carezzare il pene facendo scorrere il prepuzio sul glande.
Non esistono terapie farmacologiche efficaci ma, a mio parere, solo una circoncisione può portare in poche settimane ad un conseguimento di una sensibilità della mucosa compatibile con la attività sessuale
qualche informazione su www.erezione.org
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org