Utente 160XXX
Buongiorno,

mio marito ha effettuato spermiogramma e spermiocoltura in quanto ultimamente ha riscontrato un calo di libido e dolori ai testicoli.
Anni fa gli era stato riscontrato un varicole che però dall'ultimo ecodoppler non è stato più rilevato , è stata riscontrata solo una lieve ectasia di 2-3 rami sulla faccia antero-laterale a sx senza reflussi patologici alla manovra di valsalva bilateralmente.
Scrivo per chiedere un giudizio sui valori dello spermiogramma e se valutate che la situazione vada bene per la ricerca di una gravidanza.
In caso ci siano dei valori anomali quali possono essere le conseguenze e eventualmente cure e/o esami.
Vi prego di porre attenzione soprattutto ai valori relativi ai Leucociti che mi sembrano molto alti per quanto posso aver ricercato su internet ,agli aggregati, alla motilità e al giudizio conclusivo non propriamente chiaro.

SPERMIOCOLTURA
Sviluppo flora patogena: NEGATIVA

LIQUIDO SEMINALE

CARATTERISTICHE FISICHE:
Aspetto: opalescente
Volume: 3,0
pH: 8,00
Viscosità: diminuita
Fluidificazione: completa
NUMERO: 26.0
Leucociti: 10-15 p.c.m.
Emazie: Assenti
Cristalli: Assenti
Aggregati: Alcuni

MOTILITà A 2 ore:
Moto progressivo: 30%
Modo in situ: 10%
Immobili: 60%
Qualità moto progressivo: discreta

ESAME MORFOLOGICO
Forme normali: 70%
Anomalie della testa: 16%
macrocefale: 4
appuntite: 6
bicefale: 1
microcefale: 5
vacuolizzate: 0
Anomalie tratto intermedio: 8%
Anomalie della coda: 6%
Forme immature: assenti

GIUDIZIO CONCLUSIVO: Si segnala la presenza di alcune cellule di origine prostatica

In attesa di una cortese risposta porgo i miei saluti e ringrazio molto per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
il problema dello spermiogramma è che è stato fatto con tecniche un po antiquate, in quanto le tecniche attuali (WHO 1999 e 2010) non contemplano un 70% di forme normali. Pertanto le consiglio di ripetere l' esame, magari ne faccia 2, che èun esame che fluttua. Il II spermiogramma a distanza di 7-30 giorni dalprimo. Vada alle Molinettre di Torino, che lo fanno bene. Quanto ai leucociti non posso essere sicuro che siano tali, poichè quando l' esame non è letto secondo norme recenti, possono anche essere cellulespermatiche immature (spermatogoni). Fatto questo consulti collega esperto.
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per l'attenzione e la risposta.
Ci rivolgeremo ad un esperto come lei consiglia e vedremo nel caso di rifare gli esami presso le Molinette che effettivamente risulta essere ottimo anche in questo campo.
Spero solo non ci sia nulla di grave in quanto siamo effettivamente un pò preoccupati.

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuole. La preoccupazione è umana, pertanto non si preoccupi di preoccuparsi.