Utente 522XXX
salve
Ho da una settimana circa un notevole mal di schiena che e' comparso improvvisamente senza aver fatto nessuno sforzo particolare.
e' partito in una zona a meta' dorso per poi spostarsi nei giorni successivi verso il bacino. In questo caso il male era proprio fastidioso non potendo stare neppure sdraiato.Ho dovuto dormire su una poltrona in posizione seduto.
Ieri quando gia' credevo stesse guarendo e' rinornato in zona centro dorso.
Io ho 49 anni, non fumo e non bevo sostanze alcoliche di nessun tipo.Che io sappia non ho in famiglia eventi di aneurisma.
Dopo aver consultato alcuni siti che parlavano di mal di schiena ho letto che una delle cause puo essere un aneurisma aortico.
quando sono andato dal dottore per esporre il mio dubbio senza neanche visitarmi ha sorriso dicendo che e' altamente improbabile.
Voi che dite? C'e' da preoccuparsi? Farei una ecografia ma come faccio a ritornare dal dott e spingerlo a prescrivermela se lui dice che non e' il caso.
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

con i limiti di una valutazione a distanza e con le scarse informazioni anamnestiche (per esempio non riferisce i suoi valori di pressione arteriosa se sta assumendo terapia medica e per quale motivo, etc. etc.), concorderei con il suo medico curante a escludere in quanto solo i n relazione all'età l'evento potrebbe essere non frequente.

il suo medico avrà avuto inoltre la possibilità di visitarla, quindi la presenza dell'aneurisma avrebbe potuto appurarla direttamente (anche se questa patologia fosse presente e di piccole dimensioni non sarebbe stato facile solo con l'esame obiettivo evidenziarla).

potrebbe comunque tornare dal suo medico e parlarne con lui, in modo che lui possa introdurla in un programma diagnostico per una valutazione complessiva e per scoprire il motivo dei suoi dolori.

cordiali saluti

mi tenga informato
[#2] dopo  
Utente 522XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno Dottore e grazie della risposta
Ha ragione ho dimenticato i valori di pressione...il giorno prima un accertamento fatto in farmacia evidenziava 147 di massima e ottantasette di minima , pero' e' anche vero che ero stato sveglio tutta la notte per il mal di schiena.
Il giorno dopo invece due misurazioni una successiva all'altra dal dottore con il misuratore a "mercurio" hanno dato i valori di 120 massima 72 di minima.Aggiungo che ho seguito , per altri motivi, una cura cortisonica di Medrol 16mg per 25 giorni con scalare di mezza pastiglia per una settimana.
Secondo lei quali sarebbero dovuti essere i sintomi che una visita avrebbe dovuto rilevare? Il dottore comunque non mi ha fatto una visita, e' stata piu' una chiaccherata.