Utente 156XXX
salve...sono un ragazzo di 21 anni e sono circa 3 mesi che presento dei sintomi che mi fanno stare in un continuo stato di preoccupazione... premetto che ho fumato per circa 3 anni per poi smettere circa 4 mesi fa...i miei sintomi sono: dolori diffusi, anzi più che dolori li definirei fastidi, alle braccia e al torace sia nella parte destra che nella parte sinistra, anche se nella parte sinistra questi fastidi sono più frequenti...stessi fastidi anche al collo e più raramente in altre parti del corpo... inoltre qualche volta avverto un senso di soffocamento. in verità quest'ultimo sintomo si fa sentire sempre di meno e sono almeno 2 settimane che non lo avverto più...i miei fastidi non sono fissi, ma comunque si presentano più o meno ogni giorno. Inoltre un altro sintomo che mi ha preoccupato è l'espulsione di catarro marrone-verde scuro dopo colpi di tosse volontari (o starnuti). c'è da dire che tale sintomo è comparso dopo un'influenza ed ora, a distanza di 3-4 settimane è quasi scomparso (QUASI). Poi ho spesso bisogno di dare colpetti di tosse perchè mi sento qualcosa in gola e qualche volta ho ho lo stizzo della tosse (poche volte al giorno e non violenta) senza espulsione o minima espulsione di catarro... inoltre soffro di allergia e ho sempre il naso chiuso (ho anche il setto deviato) ed ho sempre del catarro nel rinofaringe che però si presenta trasparente e non marroncino...il mio curante mi ha visitato più volte non riscontrando cose strane... inoltre ho fatto visite cardiologiche che non hanno diagnosticato problemi al cuore e analisi del sangue che sono assolutamente perfette!!! nonostante tutto la mia preoccupazione è quella di avere un tumore ai polmoni... e questo pensiero mi sta facendo impazzire ormai da 3 mesi... qual'è la vostra opinione? grazie mille per un'eventuale risposta e scusate per la lunghezza dell'intervento ma sono preoccupato e questo stato di preoccupazione non mi permette di studiare serenamente...
cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Paolo Carnevali
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Le consiglio una visita otorinolaringoiatrica ed eventuale radiografia o RMN del massiccio facciale e del torace.Successivamente un controllo reumatologico potrebbe essere indicato.Non credo che lei abbia un tumore.
continui i suoi studi ed eviti comunque il fumo.

Dott.Paolo Carnevali
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
ho fatto una visita otorinolaringoiatrica nella quale è risultato solo il setto nasale deviato e una tonsilla ipertrofica, che però è ingrossata da ormai 3 anni, da quando ho avuto una mononucleosi. inoltre il mio medico curante, come anche il medico otorino non mi hanno detto di fare una rx del torace in quanto mi hanno detto che non c'è bisogno e che è un intervento comunque invasivo e quindi lo dovrei evitare...il fatto è che questa cosa me l'anno detta molti medici, ma non riesco comunque a stare tranquillo...
cordiali saluti