Utente 376XXX
salve, ho notato da qualche settimana un arrossamento a bolle estese sul glande, e sono anche leggermente in rilievo.. non ho nessun tipo di prurito ne dolore. cosa può essere? è possibile che possa trattarsi di un fungo?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

il termine "bolle" per noi dermatologi significa cose molto diverse da quelle del comune immaginario collettivo..(le bolle - lesioni cupoliformi piene di liquido - sono di solito connesse con patologie autoimmunitarie..); pertanto interpretando la sua richiesta, le significo che nell'ipotesi di una incipiente balanite o balanopostite infettiva (non si può escludere una MST - Malattia sessualmente Trasmissibile - e ce ne sono molte ognuna con un agente/i diverso/i) sappia che le cose migliori da farsi in questi casi sono 2:

- non applicare nulla - evitare pertanto terapie Fai-da-te o similari - le quali hanno il solo rischio di alterare il quadro clinico a chi dovrà poi valutarlo.

- rivolgersi con fiducia allo Specialista VENEREOLOGO, che è il medico esperto nell patologie della cute e delle mucose genitali.

Cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2007
allora più che bolle sono macchie rosse.. non presentano nessun tipo di liquido.. di malattia sessualmente trasmissibile dubito perche ho una relazione fissa e tranne che con la mia ragazza non ho avuto altro tipo di rapporto, e da quello che ha detto lei anche..
grazie della risposta e comunque andrò dal medico di base il più presto possibile..
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
..il Medico di base è un buon inizio.
saluti.
Dott. LAINO