Utente 161XXX
Salve soffro da 3 anni circa di sindrome orticaria angioedema, più comunemente
indicata come SOA, ho fatto molte analisi tra cui emocroma completo, VES-TAS-
PCR -MUCOPROTEINE , C3,C4,Q.S.P.con elettroforesi - BILIRUBINA FRAZIONATA,
IMMUNOGLOBULINE, ESAME URINE COMPLETO, CRIOGLOBULINEMIA,CALCEMIA,ANTICORPI
ANTITIRODEI-MICROSOMIALI E PEROSSIDASI, RICERCA HELICOBACTER PYLORI SULLE FECI,
GLICEMIA.
Delle seguenti analisi solo il valore delle immonuglobine IgM sono un po'
bassi 27 su 50-320 e nell'emocromo i linfociti 22.4 su 25-40.
Quest'orticaria si manifesta solo nei cambi di stagione, quindi a maggio e
settembre, e dura per lo più 3/4 settimane.
Ho fatto sia le ige alimentari che il test per il pannello inalante ed
entrambe sono negative.
Sono stata da un'allergologo che mi ha sottoposto al test dell'orticaria
fisica e secondo lui soffro di orticaria dermografica, ma io non ne sono
convinta, comunque mi ha dato come cura kestine lio 10 mg dal 10 marzo al 10
maggio, ma io ancora adesso le assumo in quanto la settimana scorsa si è
gonfiato l'occhio e da martedì scorso l'orticaria si sta manifestando ogni
giorno in diverse parti del corpo.
Martedì sera sulla pancia in corrispondenza della cintura, mercoledì sulla
pancia nulla ma avevo l'orecchio sinistro gonfio, stamattina l'orecchio era
normale ma avevo la parte inferiore dell'occhio destro gonfio...domani chissà
dove si sposterà!!!!
Non so più a chi rivolgermi e quali analisi specifiche devo fare per risolvere
il problema, spero che da quello che ho scritto lei sappia aiutarmi.

Rigraziando per il disturbo, attendo fiduciosa sue notizie in merito.

Monica Bertone LiberoVideo - Video presenti in questa mail
Caricamento ...
Si è verificato un errore contattando il server. Riprovare più tardi. YouTube - Video presenti in questa mail
Caricamento ...
Si è verificato un errore contattando il server. Riprovare più tardi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera,
non si affanni a cercare per forza una causa o una patologia associata alla Sua orticaria. Evidentemente quest'anno il problema - seppur finora piuttosto "abitudinario" - ha "deciso" di persistere oltre i tempi consueti, per cui dovrà assumere la Sua terapia più a lungo. Del resto è già seguita da un allergologo; il mio consiglio è quello di mantenere i contatti con lui.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
buongiorno, la ringrazio del consulto, ma volevo comunicarle che dopo essere venuta a conoscenza della positività al test dell'orticaria fisica, non sono più andata dall'allergologo ( xchè non sono convinta del tutto dell sua diagnosi, in quanto non riesco a capire il motivo per cui mi esce l'edema papebrale, se soffro di orticaria dermografica!!) , quindi, siccome si è manifestata di nuovo non so ancora x quanto tempo devo assumere l'antistaminico.
inoltre sto evitando i cibi che contengono istamina, così da poter capire se è qualcosa che mangio il fattore scatenante.
da quando le ho scritto il primo messaggio sembra che l'orticaria si sia un'attimo fermata, cmq volevo sapere da lei se devo fare delle analisi specifiche così da scoprire cos'è che mi prvoca quest'orticaria solo nei cambi di stagione.
ringraziandol per il tempo che vorà dedicarmi saluto.

[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
DicendoLe di "mantenere i contatti con Lui", intendevo comunque il parere dell'allergologo in merito alla terapia da seguire (ed eventuali nuove analisi necessarie). Se lo desidera può certamente sentire un altro parere. Personalmente, per quanto ha riferito, tenderei ad inquadrare il Suo problema in una forma spontanea di orticaria-angioedema piuttosto che in un'orticaria fisica. Del resto è tipico dell'orticaria in generale il mostrare una particolare suscettibilità cutanea a stimoli fisici.
Per rispondere alla Sua domanda dovrei avere la possibilità di vedere tutti gli accertamenti fatti, oltre alla conferma che non esistono nessi causa-effetto tra assunzione si alimenti/farmaci e comparsa delle lesioni cutanee. Ho dato per scontato che il collega Le abbia prescritto tutto quanto avesse ritenuto necessario.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dottore,
gli accertamenti che mi ha fatto fare l'allergologo sono quelli che ho scritto nella prima mail, oggi purtroppo ho l'edema palpebrale e vari pomfi sul corpo....siccome prendo solo una compressa di antistaminico kestine lio 10mg alla sera, vorrei sapere da lei se è il caso che cominci ad assumere il cortisone,perchè gli altri anni lo assumevo e dopo il periodo critico passava.Vorrei inoltre, sapere se è il caso che vada all' IDI a Roma per altri accertamenti, non so più cosa fare
In attesa di una celere risposta la saluto.
[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile signora,
non è corretto fare prescrizioni in questa sede, soprattutto nel Suo interesse, oltre che nei confronti del collega che L'ha in cura.
Purtroppo io devo fermarmi qui: sono un "irradiatore" di parole, non posso sostituirmi a coloro che possono effettuare una vera visita.
Mi creda, mi spiace di non poter fare di più.
Cordialmente,