Fegato dim superiore alla norma

Salve..
Sono una persona operata per aneurisma dissecante. Attualmente ho delle insufficienze valvolari (tric. lieve - aortica lieve e mitralica moderata) con lieve ipertensione polmonare. Assumo Sequacor 5, Losaprex 50, Lasix 25, Plavix, Minitran 10.. 3 mesi fa ho avuto una eruzione cutanea di tipo orticaria. I medici mi hanno sostituito la cardioaspirina con Plavix e dopo una cura cortisonica sono ritornato quasi normale.. Adesso ho delle piccole macchie rosse che sembrano sangue coagulato sottopelle qua e la sul corpo ma senza sensazioni di prurito. Ad una visita medica mi è stato riscontrato il fegato ingrossato e mi è stata prescritta una ecografia.
I risultati sono i seguenti:
Fegato di dimensioni superiori alla norma (diametro longitudinale lobo dx cm 16), senza ipertrofia del caudato, con margini arrotondati ed ecostruttura addensata disomogeneamente di tipo steastosico. Milza di dimensioni ai limiti superiori (diam. Long cm 12,1 circa).
Mi sembra che negli ultimi tempi sento anche un affanno aumentato nel fare le scale o durante le camminate.. Poi sono molto stanco ed a volte la sera nonostante abbia dormito nel pomeriggio prendo sonno molto presto.
Vorrei un vostro parere
Grazie
[#1]
Dr. Stelio Alvino Anestesista 2,3k 113 20
Buonasera gentile utente, il risultato dell'eco evidenzia un' epatomegalia legata però ad una morfologia steatosica (cioè un accumulo di grasso negli epatociti) condizione che non desta particolare preoccupazione se non nel fatto che si rende necessaria una dieta ipocalorica atta a ridurre il peso corporeo. Non sappiamo però che valori ha di colesterolemia e trigliceridemia.
Per quanto riguarda l'ultimo quesito invece, questa ridotta tolleranza allo sforzo andrebbe indagata con l'effettuazione di un'ecocuore visti i precedenti. Tenga presente che anche il complesso della situazione cardiologica potrebbe giustificare l'aumento delle dimensione del fegato e ai limiti superiori anche della milza. La stessa sintomatologia compare anche nei primi mesi del 2009. Non so che frequenza di controlli cardiologici ha, ma l'indicazione all'ecocuore si impone per valutare la "Frazione di eiezione" che è un indice importante della "prestazione" dinamica del muscolo cardiaco.
saluti

La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa