Utente
Buongiorno, vi scrivo per un parere sugli esami del sangue e delle urine. Da due anni soffro di rinite eosinofila non allergica con allergia ASA e ibuprofene e recente polipo nasale, e dall'inizio dell'anno ho sofferto di asma (Foster e Singulair, FeNO molto alto). Dopo una polmonite a fine gennaio ho avuto disturbi digestivi per settimane e tuttora piccoli pomfi su tutto il corpo che prudono e passano in un'ora: appaiono a volte anche al mattino appena alzata o mentre magari sono seduta da due ore davanti al pc senza aver mangiato nulla o indossato niente di diverso. Sono molto predisposta alle malattie respiratorie e non riesco mai ad eliminare del tutto il catarro da bronchi e naso.

esame feci negativo, h.pylori negativo, prove allergiche (rast) negative

metto l'asterisco accanto ai valori oltre la norma.

sg-emocromo
WBC (leucociti) 10.72 x10^3/ul (4.00-10-00)*
RBC (eritrociti) 4.63 x10^6/ul (4.00-5.50)
HGB (emoglobina) 14.6 g/dl (12.5-16.0)
HCT (ematocrito) 42.6 % (38.0-48.0)
MCV (vol. glob. medio) 92.0 fl (82.0-98.0)
MCH (conten. medio. HGB) 31.5 pg (27.0-32.0)
MCHC (conc. media HGB) 34.3 g/dl (32.0-38.0)
PLT (piastrine) 333 x10^3/ul (150-450)
RDW-SD (amp. distr. RBC)44.1 fl (38.7-45.1)
RDW-CV (amp. distr. RBC)13.1 % (11.0-14.0)
PDW (amp. distr. PLT)10.8 fl (9.9-15.7)
MPV (vol. piastr. medio)9.7 fl (9.1-12.3)
P-LCR (% grandi piastrine)22.3 % (16.4-44.2)

sg-formula ematica automatica
neutrofili % 64.9
linfociti % 21.8
monociti % 6.3
eosinofili % 6.4
basofili % 0.6
neutrofili val. assoluto 6.96 x10^3/ul
linfociti val. ass. 2.34 x10^3/ul
monociti val. ass. 0.67 x10^3/ul
eosinofili val. ass. 0.69 x10^3/ul
basofili val. ass. 0.06 x10^3/ul

sg-velocità di sedimentazione delle emazie (VES) 25 mm (6-11)*

s-aspartato amino transferasi (AST) 16 U/l (<32)
s-alanina amino transferasi (ALT) 14 U/l (<31)
s-gammaglitamiltransferasi (GGT) 10 U/l (10-49)
s-bilirubina totale 1.39 mg/dl (0.10-1.20)*
s-immunoglobuline
s-imm. classe G 1221 mg/dl (700-1600)
s-imm. classe A 135 mg/dl (70-400)
s-imm. classe M 238 mg/dl (40-230)*
s-proteina C reattiva 0.6 mg/dl (<0.5)*

s-tireotropina (TSH) test riflesso
s-tireotropina (TSH) te2.98 mUI/ml (0.270-4.200)

s-IgE totali 49 ku/l (<100)
s-elettroforesi proteine
albumina 59.8 % (55.0-68.0)
alfa 1 3.9 % (1.5-5.0)
alfa 2 10.3 % (6.0-12.0)
beta 1 5.8% (3.0-11.0)
beta 2 4.3 % (1.0-6.0)
gamma 15.9 % (11.0-21.0)
A/G 1.49

U-esame chimico fisico
glucosio 0 mg/dl (0-10)
pH 5.5 (5.5-7.0)
chetoni 0 mg/dl (0)
proteine 30 mg/dl (0-10)*
bilirubina 0.0 mg/dl (0.00)
sangue 0.06 mg/dl (0.00)*
urobilinogeno 0.2 mg/dl (=<1.0)
nitriti assenti
peso specifico 1.025 (1.005-1.020)
colore giallo
aspetto torbido

u-esame del sedimento (citofluorimetria)
emazie 16 /ul (0-15)*
leucociti 140 /ul (0-20)*
cellule 143 /ul (0-20)*
batteri presenti*
esame microscopico: presenza di filamenti di muco

M1 penicillum notatum 0 ku/l (<0.10)
M2 cladosporium erbarum 0
M3 mucor racemosus 0
M4 candida albicans 0.04

grazie!

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non mi sembra un quadro preoccupante: se fossi il suo Medico verificherei soltanto la possibilita' che vi sia un'infezione urinaria in atto. Per il resto forse sarebbe consigliabile sottoporsi ad una Visita con uno Specialista in Medicina Interna.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dott. Spina.

Faccio ancora una domanda da ignorante: di cosa si occupa Medicina Interna? io per ora sono solo andata da pneumologo, allergologo e otorino per i miei problemi. Per il problema più "longevo", quello della rinite e soprattutto dell'anosmia e ageusia che mi porto dietro da due anni, mi avevano indicato anche una visita da un neurologo che però già dall'anamnesi ha escluso danni ai nervi olfattivi.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La Medicina Interna si occupa delle patologie dell'intero organismo a carattee funzionale, metabolico, autoimmune, etc. Per esempio le malattie dell'apparato respiratorio, il diabete, l'ipertensione e tante altre.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com