Utente 104XXX
Buonasera ho 44 anni. Sempre piu' frequentemente mi accade questo: in occasione di un rapporto sessuale tutto sembra funzionare per il meglio (erezione rapida e consistente, forte libido, durata non sempre lunghissima ma abbastanza soddisfacente). La cosa strana e' che una volta raggiunto l'orgasmo mi "svuoto" di ogni libido e il desiderio stenta molto a ritornare. Anche se non ho particolare difficolta' a raggiungere di nuovo l'erezione ed intraprendere un nuovo rapporto, questo e' molto piu' "povero" di libido e spesso ho difficolta' a raggiungere l'orgasmo, pur mantenendo una erezione valida e duratura. Devo preoccuparmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

quello che ci racconta non è così inusuale e caratterizza generalmente una regolare attività sessuale per un uomo che ha superato i 40 anni.

Comunque, approfitti di questi "disturbi-malesseri", per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Nel frattempo, nse desidera poi avere più informazioni dettagliate su questi temi, le consiglio di consultare i seguenti articoli pubblicati sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/212-cos-andrologia-andrologo.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/Andrologia/229/La-menopausa-dell-uomo-esiste-l-andropausa .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille dottore, buonanotte.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

comunque, fatta la valutazione andrologica, ci tenga aggiornati sulle conclusioni diagnostiche e sulle eventuali indicazioni terapeutiche che le saranno date, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.