Utente 161XXX
Buongiorno,
nel 2008 sono stata operata all'intestino per via di una neoformazione similpolipoide in prossimità della valvola ileo-cecale. cea e ca19.9 a 11.1 e 12.3. Mi hanno tolto un adenocarcinoma ben differenziato cm8 insorto su adenoma villoso, infiltrante la sottomucosa senza interessare la parete muscolare; margini mucosa a distanza, 6 linfonodi alla legatura del peduncolo vascolare pt1n0(0/6), g1.
il mio CEA è maggiore a 10 da almeno 20 anni.

settembre 2008
CEA 13.10 ca19.9 12.1
ecografia: negativa (statosi epatica)
rx torace: nella norma.
dic 2008
CEA 13.8
aprile 2009
tc torace addome: puntiformi addensamenti polmonari
enfisema oncologicamente negativa
colonscopia: onco. negativa
CEA 13.5 ca19.9 nella norma
novembre 2009
CEA 14.2 ca19.9 nella norma
tc torace senza mdc: oncologicamente negativa note bronchitico croniche e bolle enfisematose
maggio 2010
eco addome: nella norma
ca19.9 nella norma CEA 17

L'oncologo dice che non c'è nulla da temere, e che un innalzamento del cea non è significativo, ma comunque è meglio indagare. consiglia una gastroscopia per stomaco, mammografia e visita da ginecologo.

volevo un parere su questo innalzamento del CEA e sapere come mai l'altro marcatore ca19.9 rimane sempre nella norma???

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
I markers tumorali vengono in genere utilizzati per valutare gli effetti di un'eventuale terapia. Per il resto sono elementi piuttosto aspecifici e non sono utili a fare diagnosi di tumore; lo testimonia anche il fatto che lei ha sempre avuto il CEA ai medesimi livelli da tantissimi anni: segno che questo e' il suo livello normale.
E' corretto comunque, vista la storia clinica, effettuare sempre i controlli come prescritto da chi la sta seguendo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Grazie,

quindi l'innalzamento del CEA che è passato da 11 nel 2008 a 17 nel 2010 potrebbe essere dovuto anche a quell'enfisema polmonare e al fatto che fumo? la steatosi al fegato influisce?

grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il CEA puo' aumentare in effetti nei forti fumatori, ma in linea di massima non credo che tutto cio' influisca sul CEA in maniera troppo determinante. Si tratta di aumenti poco significativi.
Cordiali saluti