Utente 152XXX
Gent. Dr.,

il mio ragazzo ha 34 anni e non riesco a capire se soffra di eiaculazione precoce o altro.
Quando si dedica all'autoerotismo riesce a portare in erezione il pene ed eiaculare sperma bianco e denso, con piena soddisfazione.
Durante i rapporti con me, invece, si eccita molto durante i preliminari, ma il pene non riesce mai a raggiungere l'erezione al punto da riuscire ad arrivare alla penetrazione. Dal momento in cui comincio a stimolarlo manualmente, si inturgidisce, ma dopo diciamo 30 sec. gli fuoriesce un liquido trasparente della consisetnza della saliva, in quantità piuttosto copiosa che mi porta a pensare che forse non si tratta solo di liquido pre-seminale, ma che sia proprio sperma.
Se è sperma, perchè è sempre di quel colore e consistenza, mentre quando fa da sè è bianco e denso? Dipende dal grado di eccitazione?
A seguito di questa fuoriuscita lui, oltre che deprimersi un po', riferisce di non sentirsi cmq soddisfatto, e allo stesso tempo gli cala all'improvviso il desiderio. Quindi all'uscita del liquido non corrisponde un'orgasmo vero e proprio, immagino.
Quindi l'altro dubbio è capire se si tratta di eiaculazione precoce, e se c'è magari qiualche "rimedio" al fino di eccitarlo ritardando però la fuoriuscita di questo liquindo, pre-seminale o seminale che sia.

Grazie mille per qualsiasi consiglio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Per capire correttamente il problema del suo ragazzo bisogna in questi casi sempre sentire in diretta un esperto andrologo.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Gent. Dr.,
grazie infinite per la rapida risposta.
Ho appena letto il Suo art., molto esaustivo ed interessante, grazie per avermelo linkato. In rete sto leggendo diverse tratatzioni in merito, ma questo è davvero completo.
Dovrò provare a convincerlo a rivolgersi ad un esperto per una visita, perchè lui sostiene che sia questione di tempo e che pian piano migliorerà ... Mentre a me pare che il "problema" si stia trascinando già da troppo tempo.
Grazie infinite,
cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatte le dovute valutazioni andrologiche ci aggiorni, se lo desidera.