Utente 163XXX
Salve, 2 settimane fa mi sono tagliata il dito indice sx, leggermente sotto la nocca, il taglio era abbastanza profondo ma ha subito smesso di sanguinare.
Ancora oggi, a distanza di 2 settimane, la zona dove c è il taglio è ancora gonfia e non riesco a piegarlo xkè mi fa male e sento come delle piccole scosse quando cerco di piegarlo tutto!
E' necessario consultare un medico o con il tempo guarisce??
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Le conseguenze di un taglio dipendono da molti fattori: la sede del taglio, la profondità, l'eventuale interessamento di capsula e tendine, l'interessamento di fibre nervose, ecc
Una modesta tumefazione locale può in teoria essere normale, ma è necessario consultare un medico per valutare se il quadro è compatibile con il tempo trascorso o se si debba sospettare una lesione di altre strutture oltre alla cute.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

è migliorata la situazione delle "scosse" che avvertiva a livello della cicatrice chirurgica durante la flessione del dito ?

In caso di risposta negativa, a valle della cicatrice, la sensibilità della cute dorsale del dito è normale o ridotta ?

Cordiali saluti.