Utente 165XXX
Ho 49 anni, sono alta 1,65m e peso 70 Kg. Nelle analisi di controllo sono risultati alterati i seguenti parametri: colesterolo totale 275 mg/dl trigliceridi 249 mg/dl, GOT 42 U/l GPT 94 U/l Gamma GT 207 U/l mentre la bilirubina è normale (totale 0.48 mg, diretta o,12 mg)
L'ecografia epatica: fegato lievemente ingrossato, note di steatosi.
Ho fatto anche il prelievo per i marker dell'epatite ma sono ancora in attesa di conoscere il risultato.
Il medico mi ha detto di stare a dieta, perdere un po' di peso e ripetere le analisi.
Premesso che non bevo alcolici sono molto preoccupata.
Può bastare una corretta alimentazione a riportare i valori nella norma?
Dopo quanto tempo posso rifare le analisi per vedere un miglioramento?
E soprattutto cosa ho? e che posso fare??
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile signora,
è già un dato positivo porsi delle domande e chiedere ciò che si può fare. Spesse volte le risposte possono sembrare banali, ma anche per un semplice consiglio, poi il difficile è seguirlo. Si sa che l'aumento del colesterolo ( sia quando è prevalentemente "endogeno" che alimentare), dei trigliceridi, del peso corporeo, provocano dei danni al nostro organismo. Danni talvolta molto lenti, ma che con il passar del tempo si appalesano con tutta la loro problematica: aterosclerosi, steatosi epatica etc etc.
Per fortuna, il nostro organismo, può "riprendersi", una volta eliminati questi problemi.Fondamentale è una corretta alimentazione: neanche a dirlo!! Ma non basta. E' tutto un corretto stile di vita che è fondamentale
: alimentazione, attività fisica, interessi, cura di sé etc etc. Se noi vogliamo veramente dare un taglio ad uno stile di vita erroneo, dobbiamo volerlo fare sul serio.Iniziamo con una corretta alimentazione, è inutile se si segue sempre un regime aliemntare scorretto, controllare le analisi del sangue, saranno uguali se non peggiori!Proseguiamo con un pò di attività fisica in palestra o da soli. Cerchiamoci degli interessi e non focalizziamoci sempre sui soliti problemi. La mente, il cervello và allenato sempre. Se non riusciamo ad uscire fuori dagli schematismi della vita quotidiana, dalle cattive abitudini, è difficile essere costanti e dopo un pò , si ricade di nuovo.... Un consiglio è quello di iniziare con un'alimentazione corretta, di fare moderata attività fisica, questo è già un passo avanti.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto.
Da quando ho ritirato le analisi, un po' per paura e un po' perchè mi sono resa conto degli errori, sono a dieta, faccio un po' di attività fisica, cerco di camminare quanto più è possibile e sono dimagrita 4 Kg. Penso di dover prestare la massima attenzione sulla mia alimentazione per tutto il resto della vita. Importante è rendersene conto prima di produrre a se stessi danni irreparabili.
Le riporto anche i valori dei dati dei marker dell'epatite:
Epatite A HAV-AB, HAV-IGm negativi
Epatite C HCV-AB negativo
Epatite B: HBSAG negativo, HBSAB positivo >1000 UI/L, HBEAB positivo, HBEAG negativo, HBCAB (anticorpo anticore) positivo, HBCAB-IGM negativo
Da questi dati è possibile stabile orientivamente quando ho contartto l'epatite B? un mese, un anno, 10 anni????
La ringrazio ancora

[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile signora,
non è purtroppo possibile quantificare in mesi o anni quando ha contratto l'infezione da virus b dell'epatite. Importante è controllarsi ogni tanto e seguire, come le dicevo, uno stile di vita sano, compresa naturalmente l'alimentazione. In persone sane, con transaminasi che si mantengono nella norma,dei controlli semestrali del sangue sono naturalmente consigliati.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
Dopo due mesi di dieta, ho ripetuto le analisi:
Col tot 217
Trigliceridi 128
GOt 17
GPT 18
Gamma GT 82
Quindi tranne le Gamma GT, che sono decisamente calate ma non ancora nella norma, gli altri parametri sono rientrati, inoltre ho perso 4 KG.
Sono contenta dei risultati ma soprattutto mi sono resa conto degli errori alimentari commessi.
Vorrei ringraziare lo staff e i medici di questo sito per i consigli.
Cambiare alimentazione e stile di vita si può e si DEVE!!! I risultati ci sono!!!!!
Spero anche di essere stata di aiuto alle altre persone che consultano questo sito.
Grazie a tutti
[#5] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentole signora,
sicuramente chi leggerà di questa sua esperienza, ne trarrà delle conclusioni positive. Tutto ( o quasi) si può fare se c'è la volontà ed un gran forza d'animo. Con il tempo, le buone abitudini si mantengono ed il sentirsi meglio, porta a continuare con uno stile di vita corretto.
Grazie a lei.
Cordiali saluti.