Utente 168XXX
cari dottori, ho un problema che mi affligge dal mio primo rapporto sessuale ,circa 5 anni fa. appena avuta l'erezione non riesco nemmeno a mettere il preservativo che appena stringo il glande eiaculo e se non lo metto vengo dopo 2 spinte. Sono stato da più andrologi; il primo mi ha fatto fare uno spermiogramma e spermiocoltura esame delle urine e mi ha diagnosticato un problema al frenulo e 2 varicoceli 3 e 4 grado.Dagli esami non è risultato nulla mi sono sottoposto a circoncisione e frenulotomia e ho iniziato a provare una serie di antidepressivi( zoloft..etc) senza trovare alcun benficio. sono stato dal secondo urologo per controllo varicocele: spermiogramma con forme tipiche 30% e atipiche 70% ma con un numero di spermatozoi 51 milioni/ml e una motilità a 2 ore buona per lui 52%e mi ha detto che il varicocele era di 2 e 3 grado ho fatto l'urinoflussometria tutto ok.giorni fa sono stato da un altro urologo la diagnosi? varicocele di 1 grado su tutti e due i testicoli. per l'eiaculazione precoce ad oggi ho risolto in parte applicando emla sul glande ( a volte funziona a volte no).ma rimango con un dubbio che non ho detto all'urologo ed è che ho sempre notato che la fuoriuscita dello sperma non era a getto ma a goccia e che lo sperma (magari su un fazzoletto bianco) era di un colore giallastro. la spermiocoltura negativa può escludere del tutto problemi alla prostata? esistono delle cure per desensibilizzare il glande? il fatto che non esca a "spruzzo" compromette la fecondazione?
scusate se sono stato lungo e vi ringrazio!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
E' stata fatta una ecografia delle vie uro-seminali in toto?

Sulle terapie oggi più consigliate in presenza di una eiaculzione precoce la rinvio all’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore per la risposta.
sul referto del penultimo andrologo c'è scritto:
ecografia renale: nds
ecografia vescicale: nds
ecografia prostatica: 20cc, ,note di soffusione del collo.
andrebbe fatto qualche controllo piu mirato?
questa ipersensibiltà del glande potrebbe derivare da cause neurologiche? quando ho il glande scoperto (negli slip) sento un fastidio e un voler eiaculare.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le cause neurologiche non sono molto frequenti, anche se non devono essere automaticamente escluse ma attentamente valutate, tenendo sempre presente comunque che spesso una "ipersensibilità" ha alla sua base anche importanti componenti psicologiche.
[#4] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
cosa mi consiglia di fare?
quel 20cc,note di soffusione del collo può dare origine al poco getto? può compromettere la fecondazione?
io sono una persona molto sensibile e con ansia da prestazione nella vita quotidiana in genere!
tante grazie dottore!
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le "note di soffusione del collo" non spiegano nulla.

Risenta ora in diretta il suo andrologo.
[#6] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
in attesa dell'appuntamento dall'andrologo le volevo fare un' altra domanda.
quando cerco di contrarre lo sfintere sento una strana sensazione ai testicoli (come il voler eiaculare) in più sento che si contrae l'addome.
può essere una concausa?
ci sono degli esercizi che si possono fare ?
grazie sempre gentilissimo!
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta prima in diretta il suo andrologo e non pasticci!