Utente 168XXX
Gentile Dottore,
due settimane fa ho effettuato un regolare esame del sangue e successivamente il medico di base mi ha prescritto un ulteriore esame del sangue specifico in quanto erano stati evidenziati alcuni linfociti attivati.
Quando ho fatto controllare anche i successivi esami sono stata liquidata con questa frase "i risultati evidenziano qualcosa ma per ora non sono in numero sufficiente per fare ulteriori controlli vedremo nei prossimi esami tra 5 mesi".

Sapendo che è stato trovato qualcosa vorrei fare prevenzione. Vorrei un suo parere.

IMMUNOFENOTIPO WBC 8120 cell/mmc LINFOCITI 4060 cell/mmc+/CD
donna 57 anni
LINEA T: CD3 2436 mmc, CD3+CD4 1136 mmc, CD3+CD8 1299 mmc
LINEA B: CD19 1421 mmc
Rapporto momoclonalità: presenza di sbilanciamento monoclonale K dim
Cellule Natual Killer: CD3-/CD16+CD56+ 161 mmc

Conclusioni: l'analisi dell'immunofenotipo indica la presenza di una popolazione di linfociti B pari al 23% della cellularità totale con fenotipo CD19+/CD20+med e con restrizione clonale delle immunoglobuline di superficie che montano catene leggere K a bassa intensità di espressione. Immunofenotipo compatibile con LNH B CD5-.

Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività +48
12 attualità +12
20 socialità +20
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Le consiglio una visita ematologica. La dizione finale indicherebbe un immunofenotipo LNH ( linfoma non hodgkin ) che và indagato con ulteriori esami
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Grazie molto per la celere risposta, finalmente ho capito che qualcosa da indagare c'è; ho contattato uno specialista per un consulto.

Cordialità.
Carla