Utente 164XXX
Buongiorno,
mi capita spesso di dover lavorare da casa e in questa situazione utilizzo il portatile con sistema WI FI dal divano appongiandolo sulle gambe al di sopra di un cuscino. Può essere dannoso?
Il dubbio mi è venuto in quanto anche mia moglie in attesa al settimo mese per circa 3 ore al giorno lo utilizza nella stessa maniera, ci possono essere rischi radiazioni anche per il feto?
ci siamo un pò preoccupati cercando una risposta da noi leggendo vari articoli in rete..
grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Petrosino
28% attività
4% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2001
Le onde elettromagnetiche del wifi sono all'incirca di frequenza intorno ai 2 ghz. Le potenze in gioco sono molto basse e la stessa antenna del computer o della penna ecc ecc è di solito omnidirezionale e non concentra il suo fascio in un unico punto.
Certamente siamo sottoposti ad un campo maggiore usando il cellulare e ancora di più passeggiando in città dove esistono ripetitori per telefonia mobile e emissioni elettromagnetiche di campi a frequenze più basse.

A mio giudizio una tranquilla prudenza nell'uso di tutto ciò che è radio frequenza e per lo meno una cautela distanza da essi insieme ad una esposizione non continua.

Comunque ripeto e sottolineo, la frequenza usata dai wireless è alta ma la sua intensità è davvero bassa.

Gli studi fatti in genere sulle radiofrequenze sembrano essere abbastanza tranquillizzanti...però esistono frequenze e frequenze, potenze e potenze e anche trasmissioni e modi diversi e anche tipi di trasferimento diversi. Sono per una generica cautela...diciamo un attenzione in più...ricordati che una dispersione in un forno a microonde è certamente più forte di un wifi per potenza e per frequenza.