Utente 240XXX
Sono affetta da iperidrosi palmare e plantare praticamente 'da sempre', e non immaginate quanto disagio mi crei nei rapporti sociali e nella vita lavorativa. A crearmi disagio è soprattutto l' iperidrosi plantare: non peoter indossare , soprattutto d' estate, un paio di scarpe che mi piace o perchè mi 'scivola' dai piedi o perchè si rovina con il sudore, è davvero una 'tragedia, per non parlare delle mani, quasi costantemente imperlate e letteralmente bagnate. A volte mi si gonfiano anche (sia mani che piedi). Mi sono molto documentata sia sulle tecniche chirurgiche che sull' uso di semplici traspiranti (APAXIL, ODABAN ed altri) e qualche giorno fa mi sono decisa ad ordinare l' APAXIL: che dite? E' dannoso? Riuscirò a risolvere il problema almeno nei mesi estivi? In passato ho usato una pomata, se non sbaglio PRANTAL, ma non ho risolto niente, anzi, appena applicata i piedi iniziavano a sudare in modo 'strano' e mi si gonfiavano, sicchè ho sospeso. Vi prego, datemi un consiglio, non ne posso più! Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima utente,

solo chi si occupa di questo problema sa, come l'iperidrosi possa divenire un grande problema nella vita sociale dei pazienti che ne soffrono.

pertanto è opportuno fare chiarezza da subito a coloro i quali intendano affrontare questo disturbo con effiacia e completezza:

la mia personale esperienza in questo settore mi porta a suggerire che, solamente una valutazione clinica indirizzata verso l'opzione terapeutica della TOSSINA BOTULINICA potrà rendere ragione del risultato che un paziente si aspetti.

le sia di conforto che questo impiego è confermato e permesso dal Ministero della Salute ed esiste un protocollo per stabilire i criteri di accesso per tale terapia, che segue sempre una attenta valutazione dallo specialista dermatologo.

pertanto, se vorrà ulteriori informazioni su questa pratica potrà siuramente approfondire le sue conoscenze anche vedendo nell'elenco dei consulti già effettuati dal sottoscritto su questo tema ed in questo forum alla pagina:

http://www.medicitalia.it/02it/scheda-medico.asp?id=9176

carissimi saluti
Dott. Luigi Laino
DERMATOLOGO E VENEREOLOGO, Roma
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio per l' attenzione prestatami.A presto