Utente 169XXX
Ho sempre avuto problemi di alitosi a causa di tonsille criptiche ma non ho mai pensato all'idea di rimuoverle. Adesso però ciò mi sta creando grossi problemi a livello sociale e ho quindi deciso di ricorrere alla tonsillectomia. Il problema è che non ci sono motivazioni valide a livello clinico e quindi dopo aver consultato due otorini entrambi mi hanno detto che non mi avrebbero operato.
Il mio problema però non è di natura clinica ma di natura sociale e quindi penso che sarà difficile trovare qualcuno disposto ad operarmi.
Spero che qualcuno mi possa aiutare. Grazie!

P.S. mi servirebbe un otorino che possa operarmi a Cosenza o provincia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Anche se si tratta di una procedura non particolarmente gravata da complicanze e rischi, si tratta pur sempre di un intervento chirurgico. E' evidente che qualsiasi professionista, se non ne e' personalmente convinto, sara' sempre piuttosto reticente ad operarla, perche' significherebbe assumersi una responsabilita' della quale appunto non se ne vede la necessita'. Difficile darle un consiglio su come agire, ma quello che mi sento di dirle e' di seguire le indicazioni di chi si fida: se questi non vorra' operarla lei non insista. Il Professionista valuta i pro e i contro e se non vuole farlo e' certamente nel suo esclusivo interesse.
Cordiali saluti