Utente 169XXX
Ho 67 anni e sono di sesso maschile.
Ho un problema di defecazione che consiste in un "tappo" che si
forma tra sigma e retto che mi fa svegliare durante la notte anche
più volte e di giorno rendendomi faticoso tutto ciò che debbo fare.
Faccio uso sporadico di Dulcolax a supposte e le feci molto compatte e
dure assumono spesso la forma di un "cornetto". A distanza di poche
ore sono costretto a tentare di defecare ulteriormente e spesso non ho
defecazione Sono stato affetto in passato da colon irritabile ma le
varie indagini non hanno mai evidenziato alcuna patologia specifica.
Non ho avuto mai disturbi urinari né prostatici.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
penso sia il caso di effettuare una visita proctologica poiche esistono delle patologie dell'ultimo tratto intestinale che vanno accertate. In alcuni casi angolazioni dell'ultimo tratto intestinale per un intestino troppo lungo, una sindrome da ostruita defecazione o restringimenti del lume intestinale magari di natura infiammatoria possono causare sintomi simili a quelli da lei descritti. E' quindi opportuno rivolgeri ad uno specialista che dopo una visita potrà fornirle la soluzione migliore al suo problema.

Cordiali saluti