Utente 116XXX
Salve ho 30 anni e vorrei avere maggiore informazione sulla listeriosi.
Il fatto è che sono incinta di 17 settimane, ma non mi è mai stato prescritto l'esame.
Vorrei sapere cosa può portare al feto in caso di contagio.
Inoltre ho sentito che può essere passata al bambino anche al momeno del parto.Questo cosa comporta?
Mi potreste dire cosa si può mangiare e cosa no?Esisto eventualmente delle cure che si possono fare in gravidanza ed anche dopo per evitare di contaggiare il feto/bambino?
Se possibile vorrei avere maggiori informazioni anche sul citomegalovirus in quanto ho dei nipotini piccoli (8 e 10 mesi) ed ho paura di un'eventuale contagio. Quali comportamenti dovrei tenere per ridurre il rischio di contagio?
In particolare vorrei sapere se esistono delle cure che si possono fare in gravidanza per evitare il contagio madre/feto ed eventualmente se dovesse esservi contagio se esisitono delle cure in modo da evitare o comunque ridurre il rischio di malformazioni.
Vi ringrazio fin d'ora per la risposta
Cordialità
[#1] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià
24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Cara signora, vorrei chiederle se Le è stata diagnosticata una listeriosi o, a quanto mi pare di capire, cerca solo delle informazioni.
Le precauzioni da prendere sono analoghe per entrambi i tipi di infezione e cioè: cottura dei cibi ,lavaggio accurato di frutta e verdura,astensione dal consumo di latte non pastorizzato.
Esistono degli esami ematici per la ricerca del CMV che sono: CMVIgG/IgM mentre per la listeria gli esami ematici poco ci aiutano nella diagnosi.