Utente 173XXX
Il 6 maggio mi sono operata al ginocchio destro per rimozione di mezzi di sintesi per frattura pluri-frammentaria della rotula causata da un incidente automobilistico il 3 maggio dello scorso anno, mi è stata praticata l'anestesia epidurale! da allora ho sempre una grande sonnolenza il pomeriggio riposo circa tre ore e la notte altre 5 o 6, dopo circa una mese sono tornata a lavoro, (svolgo volontariato) ho sempre una grande stanchezza! per me insolita prima dell'incidente, in questo ultimo anno ho riposato molto! prima di tornare a camminare un anno fa i medici mi hanno fatto aspettare 4 mesi, ho avuto anche problemi di infezione post-operatoria! sono dovuta tornare in ospedale dove mi hanno somministrato degli antibiotici e del ferro (emoglobina7,2) in flebo!...vorrei sapere se la mia stanchezza e sonnolenza dipende dall'ultima anestesia che come ripeto è stata un epidurale o sono i postumi di tutto quello che ho vissuto in questo ultimo anno?? a tutt'oggi il quadricipite della gamba destra non ha ripreso la sua normale funzione, prima di togliere il cerchiaggio ho potuto fare pochi esercizi per via del dolore causato dal mezzo di sintesi che è sparito immediatamente terminato l'effetto dell'anestesia dopo che è stato rimosso!

Vi ringrazio infinitamente per il vostro servizio e sono felice di avere la possibilità di scrivervi.

Cordiali Saluti "Utente 173816"

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Ippati
20% attività
0% attualità
0% socialità
CEFALU' (PA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
gentile utente,
la sintomatologia da lei descritta non può essere riferita all'anestesia epidurale o locoregionale nella maniera più assoluta. La stanchezza e l'astenia possono essere invece spia di una anemia sottostante, come le è già successo, anche se dubito che un intervento di rimizione di mezzi di sintesi possa esserne la causa. Ad ogni modo puo effettuare un emocromo per togliersi ogni dubbio.
Stia tranquilla e .....buon riposo!
[#2] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, vorrei aggiungere una considerazione a quanto detto dal mio collega.
Da quanto lei scrive è intuibile come questo ultimo anno sia stato molto pesante: incidente, intervento, infezione, anemia forse non completamente rientrata, fisioterapia resa difficoltosa dal dolore: è ovvio che ora che è tutto finito, anche se deve recuperare la muscolatura, lei sia stanca e lo stress accumulato le stia presentando il conto, in fin dei conti lei la risposta se la è data da sola, ne è conscia. Comunque un controllo alle sue analisi va bene, magari il suo medico potrebbe prescriverle un controllo completo, allargato anche alla funzionalità tiroidea.
Cordiali saluti ed auguri.
[#3] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per avermi dato una risposta, ripeterò al più presto le analisi, comprese quelle della tiroide, stavo cominciando a preoccuparmi ma evidentemente sbagliavo! spero di tornare in forma al più presto.

Cordiali saluti e grazie ancora