Utente 173XXX
salve, scrivo perchè è da circa 1 anno che avverto nel momento in cui porto in avanti il pollice della mano SX una forte vibrazione.Il pollice trema abbastanza forte per tutto il momento in cui è in tensione,la cosa sembrerebbe normale forse ma il fatto è che solo a sinistra si verifica non a DX.aggiungo che sono un batterista e che sollecito molto quello che credo si chiami "abduttore breve del pollice"(ma non ne sono sicuro)nel senso che si irrigidisce molto.Mi è stato detto che forse potrebbe essere uno squilibrio nell'utilizzo dei muscoli della zona: cioè che alcuni lavorano anche per altri e dunque si sovraccaricano di sforzo.vorrei sapere se è una cosa potenzialmente "grave" oppure se tolto il fastidio del tremore anche sforzando non accade nulla,fermo restando che la cosa NON genera dolore.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

stia tranquillo, la cosa non è affatto grave e certamente deriva dal tipo di attività che svolge.

Non deriva dal pollice in sè, ma dai muscoli dell'avambraccio, che a loro volta comandano i relativi tendini.

Se la cosa persistesse o peggiorasse, l'unica cosa è consultare un neurologo (sicuramente non è un problema di tipo chirurgico ma internistico).

Mi faccia sapere.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore, La ringrazio molto del suo interessamento al mio problema.Volevo semplicemente aggiungere che questa attività di "sforzo" la compio tutt'ora e che il tremore va avanti da,come dicevo un anno o forse anche un po' di più.Ritiene che possa essere una fisiologica reazione del corpo di fronte a questo "stress" e che dunque non debba per forza seguire un blocco muscolare o peggio una lesione al tendine? Mi consiglia uno stop dell'attività? Ancora molte Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non credo proprio che si debba preoccupare di una lesione del tendine.

Sarebbe utile uno stop temporaneo dell'attività (almeno 2-3 settimane), ma più che altro per capire se tale interruzione influisce positivamente sul tremore.

Sarebbe un dato in più da fornire al neurologo.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Grazie ancora Dottore ,cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
A presto !