Utente 174XXX
Mio marito 44 anni, ha avuto il 27 agosto un infarto del miocardio non Q, in seguito è stato sottoposto ad una coronarografia con impianto di uno stent, da qualche tempo si lamenta di sentire in corrispondenza dell'areola sinistra un fastidio continuo, uso il termine fastidio perchè lui dice che non si tratta di un vero dolore. Può avvertire la presenza dello stent? Oppure può essere una angina? Anche in ospedale ha avuto lo stesso problema ma l'elettrocardiogramma era negativo.
RINGRAZIO PER IL SERVIZIO OFFERTO.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Gabrielli
24% attività
12% attualità
8% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
il consiglio che le posso dare, è quello di considerare la possibilità di eseguire un test provocativo come un Ecg da sforzo, ancor meglio se associato ad una tecnica di imaging come la tomoscintigrafia miocardica perfusionale.
In tal modo, potrà escludere un qualsiasi problema a livello coronarico e rassicurarsi riguardo la sintomatologia riferita da suo marito.
Cordiali saluti