Utente 417XXX
Egregi dottori
ho 72 anni nel 2001 mi è stato diagnosticato una dilatazione bulbo aorta ascendente di 44 mm e all'arco di 48 mm con eco.In successivi controlli nel 2007 con eco di circa 50 mm. com tac senza mdc di circa 50 mm. con tac con contrasto risultava ectasia dell'aorta all'emergenza e all'arco senza riportare misure. Con eco giugno 07 cuore in buone condizioni aneurisma di circa 50 mm.
nel 2000 ho avuto in ictus celebrale senza gravi conseguenze. Necessito di intervento chirurgico, quali rischi comporta, che stile di vita devo condurre, quali attività fisiche?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Bruno Dell'Aquila
24% attività
0% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Abitualmente il valore soglia per prendere in considerazione l'intervento per aneurisma dell'aorta ascendente è 60 mm, pertanto faccia i controlli periodici e soprattutto controlli la pressione arteriosa attentamente a pressione arteriosa mantenendola intorno a 120/80.
[#2] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Mi permetto di correggere il collega circa il valore di diametro limite per considerare l'intervento chirurgico. Le attuali linee guida in realtà considerano 50 mm per l'aorta ascendente un valore di interesse chirurgico. Naturalmente vanno considerati vari fattori quali la coesistenza di una malattia della valvola aortica che non è stata menzionata dal paziente e le condizioni cliniche generali che devono essere valutate attentamente per stabilire il rischio operatorio. Il rischio appunto non è particolarmente elevato se l'intervento viene eseguito in un centro di esperienza e vale la pena di essere affrontato specie se il paziente è iperteso e con diametri che incrementano nei controlli, cosa questa che sta avvenendo nel caso in questione...

cordialmente

GMAD
[#3] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2007
Salve dottori in seguito a dolore toracico mi sono recato al Ps dove mi hanno praticato, ecg, ecocardigrafia, tac toracica con e senza contrasto, enzimi cardiaci. Nulla di acuto , per cui niente ricovero.La tac ha riportato l'anerurisma di 52 mm. vi chiedo se alla mia età 80 anni, è necessario l'intevento, ho avuto dal 2000 un ictus, due tia, sono in discrete condizioni, e se l'intervento puo essere fatto con l'inserimento di una protesi senza apertura del torace?grazie