Utente 645XXX
Buonasera,
probabilmente non mi risponderà nessuno, perchè nessun farmacista ha saputo o voluto dirmi sino ad ora il perchè ogni tanto i farmaci cambiano la scatola, addirittura cambiano i colori, la grafica, faccio un esempio concreto il SINVACOR DA 20 E 40 gr e qualche tempo fà il LORANS. Io credo che cambiare scatola comporti per l'azienda produttrice una spesa, ed allora perchè cambiare, quando il "bugiardino" rinmane pressochè invariato?
Grazie a chi vorrà rispondermi.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
è giusta la sua osservazione ma si tratta di strategie di markenting e nello specifico di comunicazione.dopo anni avrà notato che anche i giornali quotidiani o le riviste si danno una "rinfrescata" cambiando colori grafica etc, eppure il quotidiano è sempre lo stesso!Cambiare i colori e le confezioni ai farmaci le fanno sembrare "più nuovi" ed a volte più gradevoli anche ai pazienti (ci sono degli studi che valutano la gradevolezza dei pazienti nei confronti del colore della pillola o della scatola); a volte succede che un farmaco "vecchio" cambi confezione perchè ha cambiato produttore e quindi ha un marchio diverso
[#2] dopo  
Utente 645XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore per la sua risposta, tra l'altro Lei conferma cose che avevo già pensato. Ha detto bene quando dice che persino il colore del medesimo farmaco cambia, a volte infatti la confezione ha un colore piu' pallido, mentre le vecchie scatole, quindi con la grafica precedente, aveva un colore piu' accentuato e viceversa, qualcuno addirittura mi ha riferito che non sente il medesimo effetto tra il farmaco contenuto nella scatola con la grafica vecchia e quella nuova. Mi sorge spontanea una domanda, in quanto nessuno me l'ha spiegato, ma che fine fanno i farmaci scaduti? Vengono distrutti? Ma chi è l'Ente preposto a controllare che cio' venga effettivamente fatto?
Grazie per una sua gentile risposta.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
sui farmaci scaduti ci sono delle procedure particolari,l'ente preposto al controllo dei farmaci è l'AIFA
[#4] dopo  
Utente 645XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottore per la sua chiarezza, non ho motivo di dubitare che l'AIFA faccia in pieno il suo dovere circa il controllo delle procedure per lo smaltimento dei farmaci scaduti.