Utente 290XXX
Buongiorno a tutti.
Volevo sapere un informazione e' da circa quattro mesi che dietro prescrizione andrologo assumo regolarmente(di mattina)2 pastiglie di arginina.(se non vado errato 0,5mg a pastiglia).
Questo perche' denunciavo un calo libido e minore potenza sessuale.
la mia situazione e' migliorata sto benone;ma da allora non ho smesso di prendere l'arginina.
Ci sono delle controindicazioni nell uso quotidiano di arginina?pur assumendola nella corretta quantita?
il mio urologo non mi ha specificato per quanto tempo dovevo prenderla.
Sono 3 gg che ho un sonno agitato e mi sono chiesto se potesse essere l'arginina la causa,anche perche non ho particolari problemi di vita.
Vi ringrazio cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Domenico Battaglia
24% attività
0% attualità
8% socialità
ESTE (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
non credo, l'arginina che è un amminoacido organico possa darle i problemi riferiti. consulti il suo urologo circa la sospensione
[#2] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
il calo di desiderio sessuale può essere sintomo di problemi ansioso depressivi. Le cosniglio una consulenza presso uno psichiatra meglio se specializzato in psicosessuologia.
Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,non vi sono controindicazioni all'uso prolungato di oarginina alle dosi a Lei consigliate.Ho qualche perplessità,nel Suo caso,sulla medicalizzazione ad oltranza di una funzione spontanea quale é la libido ed il meccanismo erettile,aldilà dell'efficacia specifica della arginina...
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
A mio parere ribadendo la non pericolosità dell'assunzione dei prodotti citati alle relative dosi citate, le consiglio di consultare un buon urologo/andrologo per definire insieme la strategia da utilizzare.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.