Utente 158XXX
Buongiorno!
Da qualche giorno, nel corso della giornata, mi capita di far fatica a respirare, mi manca il fiato e dopo qualche respiro "più grande" mi ritorna normale.
Ho leggeri dolori al petto, dalla parte sinistra, sotto il seno per intendermi.
Inoltre anche un leggero dolore alla spalla e al braccio sinistri. Alla spalla, una sensazione come se avessi fatto uno sforzo, in palestra ad esempio dopo un allenamento, non faccio streching e mi da quel tipo di dolore. (mi scuso per il linguaggio non così adatto, ma non è facile rendere l'idea).
Sono andata dalla mia dottoressa, e come mi ero già fatta l'idea io, possono essere i sintomi causati dall'ansia, anche perchè si manifestano saltuariamente e per qualche giorno.
Volevo un consulto diretto da parte Vostra, perchè non mi fanno stare molto tranquilla questi sintomi.
Grazie di cuore.

Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signorina,
i sintomi che riferisce sono molto vaghi e non riferibili ad una patologia specifica, tantomeno di pertinenza cardiologica.
Inoltre, se la collega che ha provveduto a visitarLa direttamente non ha riscontrato nulla di rilevante, credo proprio che possa stare del tutto tranquilla.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille Dottore dell'attenzione.
Fatta prendermi dalla troppa agitazione, avevo guardato i sintomi del tumore al polmone, tra i quali comparivano fatica nel respirare e dolori alla spalla e/o braccio. Allora mi sono fatta prendere dalla paura e Vi ho scritto.
Quindi esclude qualcosa riferibile al cuore? E questi sintomi, posso essere causati dall'ansia, quasi "incoscia"?

Grazie mille ancora.

Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Le ripeto che da quello che riferisce non si evidenzia alcun sospetto di malattie cardiache e che, in caso di stati ansiosi, vaghi e lievi sintomi possono essere ingigantiti ed avvertiti come relativi a gravi malattie.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
se la collega che l'ha visitata non ha riscontrato alterazioni significative, è possibile che i disagi da lei riferiti siano l'amplificazione di una condizione ansiosa. In questo caso potrebbe essere utile chiedere il parere di uno specialista in psichiatria.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille a entrambi per l'attenzione.
Dr. Fedi, esclude qualcosa riferibile alla cardiologia, e anche quei sintomi che ho letto come riferibili al tuomre ai polmoni, giusto?

Grazie ancora,

Cordiali Saluti.