Utente 324XXX
Gentili dottori, vorrei cortesemente un parere su quanto segue:
da tre giorni ho un dolore costante all'incavo del braccio che si acutizza estendendo o piegando l'arto. Premetto di non aver avuto traumi o botte a livello muscolare. L'unica cosa è che ho fatto un prelievo due giorni prima della comparsa del dolore. Il mio medico dopo una visita frettolosa ha detto che si tratta solo di una infiammazione (effettivamente al tatto non si sentono grumi o ispessimenti) e mi ha detto di mettere ghiaccio. Poichè sono incinta mi ha sconsigliato delle pomate o altro. Io sto mettendo ghiaccio ma il dolore è sempre presente. Potete darmi qualche consiglio? Dopo quanto dovrebbe sparire il dolore? E' possibile che si formi una flebite o altro? In attesa di una vostra risposta saluto cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Mario Forzanini
24% attività
0% attualità
16% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2002
potrebbe trattarsi di una semplice infiammazione o anche di una modesta e spesso benigna 'flebite' in sede di prelievo. Nel caso di persistenza dei disturbi è opportuno eseguire un ecodoppler, in grado di escludere complicazioni vascolari.
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio per la cortese risposta.
[#3] dopo  
Dr. Salvatore Ferrari Ruffino
24% attività
0% attualità
8% socialità
MESTRE (VE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
non penso si tratti di nulla di rilevante; penso ad una banale infiammazione che non necessariamente debba rigualdare oltrettutto la vena. potrebbe essere anche una modesta infiammazione del nervo, si ricordi infatti che i nervi corrono sempre vicino ai vasi sanguigni. visto lo stato di gravidanza non assumerei inoltre, almeno per il momento , farmaci. ritengo infatti che il dolore ed il fastidio andranno attenuandosi fino a scomparire in breve tempo. se si accorgesse del persistere ed osservasse anche arrossamenti o cordoni duri nella zona del prelievo esegua pure un ecocolordoppler come anche suggeritole dal Collega che mi ha preceduto.
Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Condividendo i consigli dei Colleghi, mi permetto di rilevare l'inutilità dell'applicazione dei ghiaccio.
[#5] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2007
Vi ringrazio per le informazioni. Effettivamente dopo qualche giorno è scomparso il dolore. L'unica cosa che ancora sento quando estendo completamente il braccio è una specie di "scossa" che parte dall'incavo interno del braccio fino alla base del pollice dove la pelle è effettivamente un po' meno sensibile, come "anestetizzata". Spero che con il tempo passi anche questo disturbo che è un po' fastidioso o mi consigliate di fare qualche controllo?
Mi scuso per aver usato dei termini poco tecnici e ringrazio ancora per le risposte.

[#6] dopo  
Dr. Salvatore Ferrari Ruffino
24% attività
0% attualità
8% socialità
MESTRE (VE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
non farei controllo particolari..come ha potuto veder il dolore è passato e vedrà che a breve scomparirà anche la sensazione di fastidio ...stia dunque ranquilla ed in bocca al lupo per la sua gravidanza
cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille.