Utente 180XXX
Salve, ho 30 anni e dopo una lunga riflessione ho deciso di togliere un nevo verrucoso di 5 cm X 2 cm posizionato sul mento. E' di colore chiaro ma molto visibile a causa del fatto che è "frastagliato" e sporgente. Non ha dato mai problemi a livello fisico ma sta diventando un problema a livello psicologico. Ed è per questo motivo che ho pensato di toglierlo. Ho consultato un chirurgo estetico che mi ha consigliato una dermo abrasione e poi un dermatologo che invece mi ha consigliato il laser. Vorrei sapere: qual è la tecnica migliore dal punto di vista dei risultati finali (non vorrei ritrovarmi con una cicatrice più visibile del nevo)? Dovrei fare un esame istologico? Può diventare maligno?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
gentile utente

il nevo verrucoso, secondo la mia esperienza non ha nel laser e nella dermoabrasione la sua terapia elettiva: esso è molto profondo e può recidivare con altissima frequenza rendendo l'intervento non più estetico.

produca la sua visita dermatologica per chiarire bene se un intervento ambulatoriale di correzione dermatologica

cari saluti

Dott. LAINO, Roma