Utente 173XXX
Gentili Medici,
è da circa un anno, forse di più, che mi accorgo di avere uno strano fastidio alla parte sinistra della testa. Innanzitutto è sempre nello stesso punto(rispetto all'orecchio è un po' più indietro e un po' più in alto), e poi non ha né una lunga durata, né una intermittenza regolare: capita che certi giorni va e viene dalla mattina alla sera, oppure periodi di giorni in cui non si manifesta completamente. Oggi, per esempio, ce l'ho avuto a intermittenza stamattina (Ad es. due-tre secondi sì e cinque-venti secondi o qualche minuto no), poi a pranzo no, e adesso ce l'ho di nuovo come stamattina. Non so come descrivere questo fastidio: non è un vero e proprio dolore, la sensazione è quella di qualcuno che mi stringe una vena, o a volte sembra proprio che senta "il sangue scorrere" sempre in quel punto lì. E' simile al fastidio che si prova quando si tocca a intermittenza un livido. Ripeto "simile", perché quello è più un dolore, questo è proprio un fastidio che sento dall'interno e se tocco con la mano non cambia niente. Scrivo a voi perché non ho proprio idea di cosa possa essere, stamattina l'ho detto in università e mi hanno consigliato un controllo, dato che non è affatto la prima volta che mi viene, solo che non so veramente a chi rivolgermi, anche per questo qui non ho indicato un campo specifico. Se poteste darmi una vostra opinione (di cosa potrebbe trattarsi, o anche che tipo di medico devo cercare per controllarmi), ve ne sarei molto grata. Io abito a Milano da circa un anno e sul piano medico non conosco nessuno.

Cordiali saluti,
A.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si', anche io penso sia utile effettuare un controllo presso il suo Medico di Famiglia. Se a Milano ancora non ce l'ha, e se non ne conosce nessuno di sua fiducia, dovra' recarsi alla ASL piu' vicina dove gliene verra' assegnato uno d'ufficio.
Cordiali saluti