Utente 183XXX
Buongiorno ho 39 sono di sesso maschile soffro da anni di disturbi ansiosi ossessivi e fobici attualmente controllati e ben curati con terapia di mantenimento con fluvoxamina.Da qualche tempo mi succedono episodi della durata di uno,due giorni o più in cui la mia temperatura corporea si approssima a 37 (in alcuni casi con altri sintomi influenzali quai dolori muscolari,mal di gola e poi raffreddore, mentre altre volte senza questi sintomi)senza mai raggiungerli, oppure li raggiunge (solo in due casi ho avuto 37,2 e 37,3) poi sudo e di colpo diminuisce a 36-36,5.Il fatto esasperante è che la temperatura continua a oscillare anche nell'arco di misurazioni effettuate ogni 10-15 minuti.Tutto ciò mi fa venire una conseguente ansia e anche tachicardia (sui 110-125 bpm),insonnia, paura che la temperatura durante questi episodi aumenti a dismisura.grazie sono molto preoccupato.
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
I valori della sua temperatura sono normali. Non c'è alcun motivo di preoccupazione. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr. Granata, grazie per la risposta,mi sento più tranquillo.Come le ho detto soffro di disturbi ansiosi anche se ben regrediti e controllati rispetto al passato.Il fatto che volevo sottolineare è che gli episodi suddetti mi accadono anche quando non ho sintomi parainfluenzali, dal momento che li la spiegazione sarebbe ovvia;mi accadono in misurazioni della temperatura effettuate in altre occasioni.Secondo lei i brividi e la tachicardia possono essere ricondotti anche ad uno stato ansioso che provoca un conseguente aumento della temperatura.Tenga conto che solitamente la mia temperatura si aggira sui 36 - 36,4 gradi.Ringrazio anticipatamente.