Login | Registrati | Recupera password
0/0

Sfibramento sub-totale lca

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2007

    Sfibramento sub-totale lca

    Salve, innanzi tutto vorrei congratularmi con tutti i medici registrati in questo sito, credo che il servizio che offrano sia di immensa utilita' per noi utenti.
    VI espongo il mio seguente problema..una settimana fa giocando a calcetto ho sentito uno strappo all'interno del ginocchio e ho provato subito dolore quando lo flettevo. oggi riesco a camminare tranquillamente..provo solo un po di dolore quando quando scendo in maniera frettolosa magari da uno sgabello oppure quando forzo lateralemnte il ginocchio destro.
    Ho fatto Una RM ed è uscito il seguente problema:
    "complessivo stato di instabilita' articolare, da sfibramento sub-totale del LCA .modesta reazione della sinovia.
    Normali i menischi i collaterali e il tendine rotuleo..."
    Ora in attesa che il mio ortopedico mi visiti vorrei avere sapere qualche informazione sul come trattare il seguente problema e se questo "sfibramento" è qualcosa di grave che porta inevitabilente all'operazione oppure puo' rimarginasi da solo.
    VOlevo aggiungere che da una settimana mi sono iscritto in palestra e l'istruttore mi sta facendo fare esercizi di leg extension per rafforzare il quadricipite..
    VI ringrazio in anticipo per l avostra disponibilita'
    FLavio



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 706 Medico specialista in: Ortopedia
    Medicina dello sport
    Medicina fisica e riabilitativa

    Perfezionato in:
    Medicina manuale osteopatica

    Risponde dal
    2006
    Sig. Flavio, anzitutto la ringrazio, anche a nome dei Colleghi del sito, per le sue belle espressioni.
    Non sapendo il tipo di trauma,nè la patomeccanica dell'infortunio da lei subito, non posso dire molto; comunque non non mi sembra essere una lesione talmente significativa del l.c.a. da essere trattata chirurgicamente, non riferendo lei una particolare sintomatologia clinica funzionale e dolorosa.
    Lei sta seguendo i giusti percorsi terapeutici, anche se precoci : pur valida la chinesiterapia di potenziamento del quadricipite, la farei accompagnare anche da esercizi sui flessori del ginocchio, ma certamente li dovrebbe fare dopo il consulto specialistico, che stabilirà il protocollo terapeutico sopratutto in base alla stabilità o meno dell’articolazione, evidenziabile dai test semeiologici - clinici del ginocchio, oltre all'analisi scrupolosa della R.M.N.
    In atto, stia a riposo, blocchi l'articolazione del ginocchio per almeno 10/15 gg.con una ginocchiera rigida e segua quanto le dirà il Collega Ortopedico
    Cordiali saluti
    Alessandro Caruso
    Specialista Ortopedico-Traumatologo//Fisiatra
    Università di Messina





  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2007
    Caro Prof. Alessandro Caruso, non posso far altro che ringraziarla dinuovo, in modo particolare per la repentiva risposta...
    Seguiro' immediatamente il suo consiglio cercando il piu possibile di stare al riposo ed usando una ginocchiera per i 10/15 gg da lei suggeriti.
    Spero, data la sua esperienza nel campo, che con una corretta "riabilitazione" post-trauma e col il tempo lei mi dica che potro' dinuovo svolgere tutte le attivita' sportive come facevo finora..
    In atteva di una sua eventuale risposta non posso far altro che augurarle una buona giornata..
    Flavio



Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06/09/2007, 23:48
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01/09/2007, 19:21
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17/09/2007, 17:01
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21/09/2007, 11:01
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24/09/2007, 18:49
ultima modifica:  03/09/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896