Utente 154XXX
Buona sera, vi scrivo perchè vorrei un vostro gentile consulto.
Mia nonna di 79 anni verso la fine di ottobre/inizi novembre, dopo essersi sottoposta al vaccino anti influenzale, ha iniziato a presentare strane macchie cutanee simili a quelle di una malattia infettiva e classificata come Sesta malattia dal suo medico di base. Da circa una settimana, dopo esserci recati varie volte al pronto soccorso di due ospedali diversi ed essersi sottoposta a vistia dermatologica (senza alcun cambiamento nel suo stile di vita es. alimentazione, bagnoschiuma, farmaci,ecc...), è stata ricoverata per uno sfogo cutaneo: molto simile ad un' orticaria.
Le macchie NON sono sempre dello stesso colore dimensione, da un momento all'altro scompaiono per poi ripresentarsi poco dopo, si uniscono fino a formarne tante più grandi,...le hanno sospeso i suoi medicinali (es. pastiglia della pressione che assume regolarmente da anni,...) e le stanno proponendo un menù personalizzato. Gli esami sono tutti nella norma e non hanno ancora capito quale possa essere la causa. Mia nonna sta molto bene fisicamente, presenta solo queste macchie su tutto il corpo e annesso prurito. A volte è anche un pochino gonfia (viso, bocca, palpebre). Potrebbe trattarsi di allergia? Portebbe essere causa del vaccino (che a detta di molti medici quest anno è particolarmente "pesante")? Ho anche un paio di foto di queste eruzioni cutanee se possono esservi utili per una "diagnosi" o un semplice chiarimento su cio' che vi sto descrivendo ve le invio. Grazie 1000, cordiali saluti. Deborah

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non credo che c'entri il vaccino. Potrebbe essere invece un'allergia ad uno dei farmaci per la pressione (ACE-inibitore?).
Cordiali saluti