Utente 154XXX
Buona sera, vi scrivo perchè vorrei un vostro gentile consulto.
Mia nonna di 79 anni verso la fine di ottobre/inizi novembre, dopo essersi sottoposta al vaccino anti influenzale, ha iniziato a presentare strane macchie cutanee simili a quelle di una malattia infettiva e classificata come Sesta malattia dal suo medico di base. Da circa una settimana, dopo esserci recati varie volte al pronto soccorso di due ospedali diversi ed essersi sottoposta a vistia dermatologica (senza alcun cambiamento nel suo stile di vita es. alimentazione, bagnoschiuma, farmaci,ecc...), è stata ricoverata per uno sfogo cutaneo: molto simile ad un' orticaria.
Le macchie NON sono sempre dello stesso colore dimensione, da un momento all'altro scompaiono per poi ripresentarsi poco dopo, si uniscono fino a formarne tante più grandi,...le hanno sospeso i suoi medicinali (es. pastiglia della pressione che assume regolarmente da anni,...) e le stanno proponendo un menù personalizzato. Gli esami sono tutti nella norma e non hanno ancora capito quale possa essere la causa. Mia nonna sta molto bene fisicamente, presenta solo queste macchie su tutto il corpo e annesso prurito. A volte è anche un pochino gonfia (viso, bocca, palpebre). Potrebbe trattarsi di allergia? Portebbe essere causa del vaccino (che a detta di molti medici quest anno è particolarmente "pesante")? Ho anche un paio di foto di queste eruzioni cutanee se possono esservi utili per una "diagnosi" o un semplice chiarimento su cio' che vi sto descrivendo ve le invio. Grazie 1000, cordiali saluti. Deborah
[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Non credo che c'entri il vaccino. Potrebbe essere invece un'allergia ad uno dei farmaci per la pressione (ACE-inibitore?).
Cordiali saluti