Utente 185XXX
Gentile dottore,
più di un anno fa mangiando una pizza e premendo evidentemente energicamente con l'indice sul coltello mi sono creata una lesione che per una settimana fu molto intensa, poi il dolore passò e da allora sono rimasta con una brutta sensazione che va, a seconda dei giorni, da un dolore se premo il polpastrello dell'indice ad una ancor più fastidiosa ipersensibilità qualsiasi cosa sfiori:
la sensazione è quella di aver una spina di rosa sotto la cute del polpastrello, addirittura una delle cose che mi dà più fastidio è sfiorare con un altro dito quello dolorante senza esercitare nessuna pressione! Di visite ne ho fatte tante: chi mi ha prescritto integratori (inutili), chi mi ha fatto l'EMG (tutto a posto), chi mi ha detto di aspettare qualche mese (è passato più di un anno e forse da qualche tempo sto peggio).
Il dolore non è insopportabile, lo è invece il fatto che la mano in una giornata tocca e agisce su mille cose, quindi per me è una tortura continua.
Cosa posso fare? Vi prego non rispondetemi dicendo di fare una visita perchè ne ho fatte 3 o 4!!!
Grazie, buon fine feste,
S. (32 anni)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' possibile che la pressione concentrata su un punto abbia schiacciato un nervo sensitivo in modo tale da creare una condizione (ad esempio un neuroma) irreversibile. Il più delle volte queste situazioni si risolvono da sole in un paio di mesi. Se è trascorso più di un anno non è possibile prevedere una risoluzione spontanea.
Come Le ha già detto un Collega in un Suo identico consulto, è indispensabile la visita diretta per capire qual è la vera situazione. E' impossibile che Lei possa trovare una soluzione in rete con la sola descrizione dei sintomi. Consulti un Ortopedico esperto in chirurgia della mano: può rivolgersi alla UO di Chirurgia e Microchirurgia della Mano del CTO di Careggi http://www.aou-careggi.toscana.it/internet/index.php?option=com_content&task=view&id=20&Itemid=159 oppure alla S.S. Chirurgia della Mano e Arto Superiore dell' IOT oppure al CTO. Può anche trovare qui gli specialisti della Sua provincia (limitatamente a quelli iscritti alla Società) e le strutture pubbliche in cui lavorano http://www.sicm.it/regioni.html?reg=16
Cordiali saluti