Utente 173XXX
Gentili dottori vorrei presentarvi il mio problema:
Sono una donna di 36 anni, è da diversi mesi che avverto un dolore simile ad una pressione alla fine dello sterno in corrispondenza della bocca dello stomaco, localizzato in un punto preciso verso sinistra proprio nel punto in termina lo sterno sotto le costole sinistre.
Questo dolore compare anche dopo uno sforzo fisico anhce banale come sollevare il mio bimbo di 20 kg, o lavare il pavimento, non ha una durata lunga, ma è come se fosse legato allo sforzo ed ai miei movimenti.Non ho altri sintomi come affaticamento o respiro corto o altro, ma solo questo.
Poichè ho condotto una gastroscopia da cui è emerso una esofagite e una malattia da reflusso gastroesofageo, volevo sapere se tutto ciò è riconducibile a questo o devo condurre qualche esame di tipo cardiologico per ecludere eventuali problemi cardiaci, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È molto verosimile che la causa del dolore sia proprio l ernia natale. Ad ogni buon conto, specie se avesse familiarità per infarto o lei fosse fumatrice od assumesse anticoncezionali, le suggerisco di eseguire una prova da sforzo. Cordialità. Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore, la ringrazio per la celere risposta, volevo precisare che io non sono fumatrice,non assumo anticoncezionali e non ho casi di infarto in famiglia, inoltre volevo aggiungere che durante la gastroscopia non mi è stata diagnostcato un'ernia iatale, ma ma lattia da reflusso ed esofagite causate da incontinenza cardiale, volevo quindi capire se tutto questo si può assimilare ad un'ernia iatale o se si tratta in fondo della stessa cosa, e quindi capire se anchè uno sforzo fisico può causare il dolore per cui soffro, grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L ernia natale provoca esattamente i sintomi che lei riferisce. Si rassereni pertanto. Cecchini
[#4] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Volevo precisare che io non ho l'ernia iatale, ma l'incontinenza cardiale per cui il reflusso, volevo capire se i sintomi sono gli stessi dell'ernia iatale, grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
sono gli stessi. Di fatto l'incontinenza cardiale provoca lo stesso reflusso gastroesofageo, che scatena i suoi sintomi. Buona giornata
cecchini
[#6] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio e complimenti per il suo lavoro.