Utente 189XXX
Salve, sono un uomo di 48 anni,soffro da circa 8 anni di ipertensione arteriosa in cura con cotareg160/12.5, recentemente sostituito con cotareg320/25 1cprdie piu'aggiunto in data odierna norvasc 5mg 1cpdie.Sono alto 1.80mt peso107kg,lavoro nel campo edile.Vengo ad esporre il mio problema:All'ultimo controllo ecocardiografico del 13-1-2011 mi veniva riscontrato una dilatazione dell'aorta ascendente (49mm),ventricolo sin ipertrofico con funzione sistolica conservata.Insufficienza aortica di grado moderato.Ventricolo destro normocinetico.Dilatazione atriale sinistro.Altri valori :Ventricolo sin normali dimensioni e cinetica.....Mitrale lembi ispessiti,VmaxE 0.77m/s,VmaxA0.57m/s,insufficienza lieve.Aorta Cuspidi ispessite insufficienza moderata.Atrio sin lieve dilatazione.Ventricolo dx normale e rigurgito minimo.Alla luce di questi risultati mi e'stato prescritto una angiotac con mezzo di contrasto,anticipandomi la probabilita'di un intervento chirurgico.Volevo,se possibile,chiedere un vs autorevole parere sulla necessita'di un intervento chirurgico per la risoluzione del mio problema in seguito alle informazioni da me riportatoVi e se tale intervento dovra'anche coinvolgere la valvola aortica.Alla luce dei dati forniti ed in base alla vostra esperienza e competenza,vorrei chiedere anche se tali azioni devono essere intraprese in tempi brevi o sono in qualche modo migliorabili con terapie non invasive?....nel frattempo come debbo comportarmi sia dal lato alimentare che da quello lavorativo(il mio e'uno di quei lavori dove purtroppo si usa molto il lavoro manuale)? Ringraziando per la disponibilita'e certo di una Vostra risposta porgo i miei migliori saluti....(ho 48 anni e preferirei non andare a vedere crescere le margherite dalla parte delle radici).....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Comprenderà che senza vedere le immagini della TC non si possa esprimere un giudizio del tutto attendibile. Le dimensioni Dell aorta sono suscettibili di correzione chirurgica. Che potrebbe essere un intervento di Bentall cioè tubo proteico più valvola artificiale, così come potrebbe forse bastare la correzione Dell aneurisma Dell aorta ascendente. Ma non ci si può pronunciare senza vedere le immagini. Deve assolutamente calare di peso e la terapia che lei assume non mi pare adeguata. Ma ovviMente non posso certo suggerirle farmaci via internet.
Buona serata. Echini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la celerita alla risposta, comunque vi farò avere altre notizie sul referto dell'angiotac (che farò venerdì prossimo), nel frattempo ho cominciato una dieta molto ristretta, anche perchè questa mattina durante ECG, mi hanno riscontrato una presssione di 120 di minima, e di 160 di massima, con questo mi hanno detto che se non faccio scendere la pressione c'è il rischio ha non mi fanno l'angiotac, nel frattempo mi hanno aggiunto alle pillole a quelle che prendo, e cioè il Cotareg da 320 la mattina, il Norvasc 5 la sera, intervallata dal'Lasix a mezzogiorno. Se non la disturberò vi farò avere altre informazioni.
[#3] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
...dimenticavo...secondo Lei in terapia avrebbero dovuto aggiungere anche un betabloccante?...
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È il farmaco di scelta gl altri servonO a ben poco come vede. Arrivederci