Utente 152XXX
Salve,
sono Andrea un giovane di 22 anni, dalla prov. di Lecce; circa un mese fa, mentre urinavo, ho avuto un forte dolore al rene sinistro, inoltre urinavo a schizzi e non uniformemente, non mi era mai successo prima. Il dolore al rene era intensissimo tanto che ho avuto un collasso; circa 10 minuti dopo, ho ripreso conoscenza e mi sentivo in perfette condizioni. Il mio medico mi ha detto che erano dei principi di calcoli che urinando sono riuscito a eliminare, ho fatto comunque un'ecografia e il responso dell'urologo è stato che erano presenti delle piccole calcificazioni nella vescica ma che non mi avrebbero dato problemi essendo molto piccole. Da circa una settimana però, avverto in alcuni giorni, un fastidio al testicolo destro, che dura a volte per un paio d'ore e a volte solo pochi minuti. Sto bevendo molta acqua, non ho piu avuto dolori al rene e faccio molto sport. Vi chiedo, se gentilmente potreste darmi un vostro parere su cosa possa essere e magari un consiglio su quale tipo di specialista dovrei rivolgermi. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la calcolosi renale,spesso,si annuncia con algie in sede scrotale.
Non resta,quindi,che seguire i consigli dello specialista di riferimento.Ha mai eseguito uno spermiogramma con coltura?Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
no, non l'ho mai eseguito. Ho effettuato l'esame delle urine e tutti i valori rientravano nella norma. Dottor Izzo, Lei cosa mi consiglia di fare ? La ringrazio per la tempestiva risposta.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...monitorizzare la calcolosi (o renella) ed eseguire uno spermiogramma con coltura.Cordialita'
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

spesso, quasi sempre, la presenza di microlitiasi renale ( renella) si accompagna a dolori testicolari.
Con il passaggio di questa renlla nelle vie urinarie possono insorgere alcune infezioni, generiche, che possono deetrminare fenomeni cistitici ma anche possibili infiammazioni a carico degli epididimi e testicoli.
Si faccia vedere dal suo medico,m valuti l'opportunità di una copertura antibiotica e, magari, di una valutazione ecografica testicolare ( quando fa la ecografia renale)
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio per le cortesi e tempestive risposte, ne parlerò con il mio medico curante ed effettuerò queste analisi, grazie ancora e cordiali salut.