Utente 184XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni, altezza 183 cm, peso 73 Kg. Ultimamente mi capita sempre più spesso di avere degli episodi di ipoglicemia soprattutto al mattino se passano più di 2-3 ore dalla colazione se non mangio più nulla. Ho tremori alle mani, agitazione, offuscamento della vista, il tutto confermato da quando mi sono procurato una macchinetta per la glicemia (ho una nonna con diabete mellito di tipo 2) che uso ogni volta che mi capita questo problema, infatti rilevo valori tra 45-55 mg/dl. Il tutto si risolve più o meno in fretta mangiando subito qualcosa. La glicemia a digiuno è sempre normale va dagli 80 ai 90 mg/dl e dalle ultime analisi la tiroide è a posto e le urine con tutti i valori entro i limiti di riferimento...dato che il problema non è più occasionale, è il caso di fare un test da carico del glucosio con insulinemia o data la giovane età continuo a convivere con il fatto che devo cibarmi ogni 3 ore e che molto probabilmente un giorno soffrirò anch'io di diabete dato che potrei trovarmi in una fase pre-diabetogena?
grazie molte a chi vorrà rispondermi, cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
se la può far stare tranquillo, si sottoponga al test, con tranquillità. Una corretta alimentazione ( con equilibrio tra introito di glucidi,lipidi,proteine ecc), è buona norma insieme ad una corretta attività fisica. Sia che si abbia o meno una "predisposizione" a malattie metaboliche ,, valgono le stesse regole, maggiormanete per la prima, naturalmente.Il fatto che sua nonna abbia il diabete mellito tipo 2, non la predispone a questo tipo di patologia. Non stia sempre a misurare i valori dela glicemia, ma per sua tranquillità, chieda al suo medico dei controlli.
Cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta. Cercherò di fare più attività fisica e se il problema si presenterà ancora più di frequente mi rivolgerò al mio medico di base per ulteriori analisi. cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Di niente.Importante è una corretta alimentazione a seconda dell'età ,dell'attività fisica e lavorativa. Rimango a sua disposizione per eventuali altri chiarimenti.
[#4] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno, purtroppo il mio disturbo ha avuto uno sviluppo, non molto positivo: glicemia al mattino prima di colazione sempre tra 90-107 mg/dl. Manifestazione di nervosismo, tachicardia e tremori alle mani gia' a 80 mg/dl. Avendo il glucometro a strisce reattive in casa ne approfitto perche' temo di avere la glicemia troppo bassa quando mi capitano questi episodi di agitazione e tremori, se mangio qualcosa tipo miele allora si risolvono, ma quando sono fuori casa diventa un vero problema. Cosa devo fare? grazie
[#5] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
i valori di glicemia da lei riportati non sono bassi e di certo non portano tali sintomi.Le consiglio, a qeusto punto, di sottoporsi ad una curva da carico con insulinemie, per dirimere ogni dubbio.

Le invio cordiali saluti.