Utente 156XXX
Buongiorno, vorrei chiedere un consulto in attesa di riuscire a trovare un appuntamento con un Cardiologo che mi visiti.
Una decina di gg fa, ho avuto tutti i sintomi da infarto, dolore al torace, fatica a respirare(fame d'aria) e dolore al braccio...il tutto è durato circa una mezz'oretta, dopo un' ora ho misurato la pressione ed era 154/80 e 80 battiti. Purtroppo so che non ho fatto la cosa più giusta, ma dalla paura non sono andata in PS per un controllo.
Stamane ho fatto l'EGC da cui risulta:
Ritmo sinusale 70/min, turba minore aspecifica di conduzione intraventricolare. (QRSD=100). Onda Q in D3, verosimilmente aspecifica.
Al momento mi hanno solo detto che non "dovrebbe" essere infarto, ma che c'è qualcosa che non va, il mio Doc, ha detto che sinceramente non capisce e mi ha prescritto la visita dal Cardiologo, ma da stamattina che cerco, ho visto i tempi e non so quando riesca a trovarne uno(proverò privatamente, ma no conosco nessuno).

Vi chiedo se potete interpretare il responso e cosa secondo voi è consigliabile(oltre ad una dieta ferrea). Qualche altro esame più specifico per capire qualcosa di più?
Sono donna, 35 anni ed obesa.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Pur non avendo preso visione diretta del tracciato, mi sento di rassicurarLa: il riscontro di onda Q in DIII è estremamente frequente in soggetti sovrappeso, e non ha alcuna rilevanza clinica. Inoltre, un eventuale evento infartuale occorso pochi giorni or sono darebbe un quadro elettrocardiografico sostanzialmente diverso da quello descritto.
Attenda quindi con tranquillità la visita specialistica cardiologica, che comunque è necessaria per la conferma di quanto Le ho detto.
Infine, se possibile, corregga i dati di peso e altezza che ha riportato sul suo profilo-utente: sono evidentemente scorretti.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2006
Grazie della pronta risposta, mi scuso per i miei dati non mi ero accorta dell'errore.
Lavoro in ospedale ed oggi ho chiesto a qualche medico e mi hanno detto la stesse sue cose, comunque tramite la Medicina Preventiva del mio ospedale domani mi faranno ripetere l'ecg, visto che dicono che può anche dipendere dal fatto che io abbia respirato o mi sia mossa...e se evidenziassero realmente qualcosa che non va mi manderebbero loro dal Cardiologo.
Ancora grazie del consulto.