Utente 485XXX
Buongiorno, ho 37 anni e a gennaio mi sono sottoposta ai primi controlli dopo due mesi dall'ultima chemio preventiva(4 AC + 3 CMF) per carcinoma duttale infiltrante triplo negativo G3, ki 67 : 60% di 1.3 cm, linfonodi puliti, non angioinvasivo.
Tutto bene esami rx torace, eco addome, visita ginecologica, cuore....tranne il ca 15.3 che è sempre stato nei limiti durante tutta la trafila di operazione e chemio e oggi è fuori di un solo punto (32.3 mentre il limite è 31.3) e la calcemia è 10.4 mentre il limite è 10 (e ho pensato subito alle metastasi ossee....). So che un punto non è significativo, ma mi preoccupa il fatto che è sempre stato nei limiti e ora è salito. In quei giorni avevo un'infiammazione al collo e spalle, può influire sull'esame?
Il mio oncologo mi ha detto di non preoccuparmi, ma non ci riesco.
Vivo coi tumori da tutta la vita tra nonna e mamma...e visto che sono brca 1 positiva, stare tranquilla non è proprio nei miei geni...
Per la calcemia, è possibile che influisca il fatto che sto seguendo un pò la dieta di berrino e ho aumentato significativamente la frutta secca mentre ho tolto il latte?
grazie...
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005